Ausilio stringe per Paulinho e continua a lavorare su Lucas

Ausilio stringe per Paulinho e continua a lavorare su Lucas


La missione in Brasile di Piero Ausilio per portare in nerazzurro Paulinho, sembra essere giunta ad uno snodo cruciale. Infatti, il centrocampista del Corinthians, avrebbe espresso il desiderio di raggiungere Milano già in questa sessione di mercato. L’offerta scritta dalla società di corso Vittorio Emanuele non è ancora partita. L’accordo c’è con il giocatore e con l’Audax, ovvero la società che gestisce metà del cartellino nonché quella in cui è cresciuto Paulinho.

Il problema è rappresentato dal Coimbra, squadra della banca BMG. Questa, detiene l’altra parte di cartellino e vorrebbe alzare ulteriormente il prezzo fino a 10 milioni di euro. Il prezzo giusto potrebbe essere intorno agli 8,5 milioni. Il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, vuole concludere subito l’operazione e le parti sono ottimiste. In 2-3 giorni si potrebbe chiudere l’affare, anche perché il Corinthians non ha voce in capitolo avendo solo in prestito Paulinho e potendo incassare solo il 10% sulla vendita.

Altro argomento caldo, anche se potrebbe restare un sogno di mezza estate, è quello riguardante Lucas. Il gioiello del San Paolo, direttamente dal ritiro della nazionale brasiliana a Londra per le Olimpiadi, ha rilasciato parole al miele riguardanti l’Inter: Sono contento e orgoglioso che l’Inter sia interessata a me. E’ un grande club europeo, ma al momento non so nulla. Si tratta soltanto di voci di mercato, il mio procuratore si occupa di queste cose. Io sto pensando soltanto alla Nazionale e alle Olimpiadi. Sono felice comunque al San Paolo, ho un contratto. Io penso solo a giocare a calcio”. Di certo, il talento carioca non chiude le porte ad un futuro a Milano. Dopo Paulinho, dunque, Ausilio potrebbe concentrarsi su quest’altra trattativa.

Intanto, nella giornata di martedì, l’Anzhi Makhachkala avrebbe fatto recapitare un’offerta di 25 milioni di euro a Massimo Moratti per assicurarsi le prestazioni di Wesley Sneijder. Per il trequartista olandese invece, si parlerebbe di qualcosa come 15 milioni all’anno. Sulle tracce di Sneijder, anche se in seconda fila, ci sarebbe pure lo Zenit di Spalletti. Un’eventuale partenza dell’ex Ajax e Real Madrid, implicherebbe l’imminente assalto a Lucas

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy