Nel primo test buone indicazioni da Coutinho e Guarin. Milito già in versione "Principe"

Nel primo test buone indicazioni da Coutinho e Guarin. Milito già in versione “Principe”


INTER “A” vs INTER “B” 3-0

Marcatori: 11′ Milito (A), 15′ rig.Milito (A), 33′ aut. Ranocchia (A)

INTER “A” (4-3-1-2): Handanovic (30′ Bardi); Silvestre, Ranocchia (30′ Bianchetti), Chivu (30′ Samuel), Mbaye (45′ Nagatomo); Guarin, Cambiasso, Zanetti (45′ Livaja); Coutinho; Palacio, Milito (45′ Longo).

INTER “B” (4-4-2): Castellazzi (30′ Belec); Guglielmotti, Benassi (30′ Ranocchia), Cannataro (45′ Mbaye), Bianchetti (30′ Chivu); Garritano, Romanò, Del Piero, Livaja (45′ Terrani); Pazzini, Longo (45′ Ogunseye).

Arbitro: Davide Barozzi (sez.arbitrale di Rovereto)

CRONACA:

FINISCE QUI – INTER “A” vs INTER “B” 3-0, buon allenamento per i ragazzi di Stramaccioni che ricominciano da una certezza: Diego Alberto Milito è pronto per un’altra stagione da “Principe”. Buone indicazioni anche da Coutinho e Guarin. Non fa più notizia, invece, la forma strepitosa di capitan Zanetti, apparso già tra i migliori nei test atletici dei giorni scorsi.

59′ – Coutinho serve Longo in profondità, ma Barozzi ferma tutto per posizione di fuorigioco.

53′ – Handanovic anticipa il “Pazzo” in uscita bassa. Ci prova almeno in contropiede l’Inter “B”.

48′ – Sfida a due tra Palacio e Belec: il portiere, rientrato dal prestito a Crotone, è ancora bravissimo a salvarsi in angolo.

45′ – Girandola di cambi: Nagatomo prende il posto di Mbaye, che passa nell’Inter “B”, mentre Longo e Livaja passano nell’Inter “A” al posto di Milito e Zanetti. Nell’Inter “B” Terrani e Ogunseye prendono il posto dei due centravanti della Primavera.

43′ – Grande discesa del Capitano che serve Palacio dalla destra. L’argentino calcia a botta sicura ma trova Guglielmotti prima e Belec poi a sbarrargli la strada.

41′ – Palacio, servito da Milito, viene fermato all’ultimo da Guglielmotti.

39′ – Il “Principe”, già in forma campionato, tenta di sorprendere Belec con un pallonetto. Palla fuori di un soffio.

35′ – Altra occasione per Milito che corre da solo verso la porta difesa da Belec ma arriva stanco al momento del tiro e consegna il pallone nelle braccia del portiere sloveno.

33′ – GOL INTER “A”, Cross di Zanetti dalla destra. Ranocchia anticipa Milito di testa ma mette nella sua porta. E’ autogol e 3-0 per l’Inter “A”.

Comincia il secondo tempo con qualche novità in difesa. Chivu e Ranocchia si spostano nell’Inter “B” per fronteggiare Coutinho, Palacio e Milito. Nell’Inter “A” la nuova linea a 4 è formata da Bianchetti, Silvestre, Samuel e Mbaye.

FINE PRIMO TEMPO – Come concordato prima del match si disputeranno due tempi da mezz’ora. Si chiude quindi la prima frazione di gioco con il risultato di 2-0 per l’Inter “A”. Doppietta del “Principe” Milito.

30′ – Coutinho salta Guglielmotti e conclude sul primo palo. Castellazzi devia in angolo.

27′ – Zanetti per Guarin che dal limite dell’area calcia con grande potenza ma non centra lo specchio.

24′ – Buona iniziativa di Bianchetti che mette al centro un pallone pericoloso dalla sinistra. Bravo Chivu a chiudere in anticipo su Longo e Pazzini.

21′ – Sul susseguente tiro dalla bandierina, Silvestre dimostra le sue doti aeree ma non trova la porta di un soffio.

20′ – Zanetti per Milito che, davanti a Castellazzi, sbaglia lo stop e si fa anticipare in calcio d’angolo.

17′ – Sembra non esserci partita. Coutinho sfugge sulla sinistra e conclude a giro sul secondo palo. Castellazzi si salva con un bell’intervento.

15′ – GOL INTER “A” – Milito trasforma dal dischetto, spiazzando Castellazzi.

14′ – RIGORE PER L’INTER “A”, Grande azione di Ibrahima Mbaye, che si beve Guglielmotti ed entra in area. Il difensore della Berretti è costretto a stendere il terzino senegalese. Per il direttore di gara è calcio di rigore.

11′ – GOL INTER “A”, Il primo gol della stagione non poteva che essere del “Principe” Diego Milito. Il numero 22 nerazzurro mette dentro da distanza ravvicinata sfruttando un ottimo cross di Palacio dalla destra.

10′ – Prima occasione per Samuele Longo che sfugge alla retroguardia avversaria ma calcia alto sopra la traversa.

8′ – Ancora Coutinho per Milito, fermato dal guardalinee per una presunta posizione di fuorigioco.

5′ – La risposta della formazione “A” con Coutinho che serve Palacio. Bello il taglio dell’attaccante argentino che viene fermato, però, da un’ottima chiusura di Guglielmotti.

2′ – Subito Inter “B” pericolosa con Livaja che salta Silvestre, nell’insolita posizione di terzino destro, e mette un cross teso al centro. Handanovic non ci arriva ma la palla sfila verso la rimessa laterale senza che nessuno riesca a intervenire.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl