Faraoni dice sì all’Udinese. Domani visite mediche per Handanovic, ma Julio ribadisce: “Io non mi muovo”

Faraoni Handanovic Julio Cesar
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ormai è fatta. Dopo la conferma di Pozzo (“C’è l’accordo con l’Inter per la cessione di Handanovic, mancano solo le firme”) e l’ok di Faraoni per il trasferimento a Udine in comproprietà, sembrano non esserci più ostacoli per il passaggio del portiere sloveno in maglia nerazzurra.

Domani, giorno in cui verrà presentato l’altro nuovo acquisto Rodrigo Palacio, Handanovic effettuerà le visite mediche che costituiranno l’ultimo passo prima dell’ufficializzazione dell’affare.

Resta da risolvere la questione legata al futuro di Julio Cesar che, ai microfoni di Sky Sport 24, ha ribadito comunque la sua volontà di restare a Milano: Handanovic è un bravissimo portiere, se è arrivato all’Inter è perchè se lo merita. Adesso abbiamo tre portieri forti. Io ho un contratto fino al 2014 e intendo rispettarlo. Non c’è scritto da nessuna parte che devo essere per forza titolare, quindi mi giocherò il posto senza problemi. Il Milan su di me? Non c’è niente di vero“.