Caldirola e Faraoni sempre più lontani da Milano

Caldirola e Faraoni sempre più lontani da Milano


Risulta difficile non notare la discrepanza tra le parole della dirigenza e i fatti. L’Inter dice di voler puntare sui giovani, ma in realtà sembra cercare giocatori di esperienza, sacrificando proprio i prodotti della sua “cantera”. E’ questa la fine che rischiano di fare due giocatori che si sono messi in evidenza quest’anno: Luca Caldirola e Marco Davide Faraoni.

L’agente del primo, Marco De Marchi, non ha nascosto l’interesse dell’Eintracht Francoforte“Sarebbe una soluzione ideale per lui e per la sua crescita sportiva – ha dichiarato il procuratore – il club lavora molto bene. Nei prossimi giorni mi vedrò con l’Inter e decideremo cosa fare”. L’ex-capitano della Primavera è in comproprietà tra Inter e Cesena, ma questo non dovrebbe costituire un ostacolo alla sua cessione visti gli ottimi rapporti tra le due società (inaugurati ufficialmente con l’affare Nagatomo, ndr).

La situazione di Faraoni, invece, è leggermente più complessa. Il giovane laterale vorrebbe rimanere a Milano, dove si è trovato molto bene. Bisogna capire, però, se rientra ancora nei piani dello staff tecnico nerazzurro. Ad ammetterlo è lo stesso procuratore del giocatore ai microfoni di FcInterNews.it: Aspettiamo di capire quali saranno i programmi dell’Inter: da quel momento in poi, potremmo avere una visione più chiara della situazione. Sul ragazzo, comunque, c’è l’interesse di mezza serie A e non credo che avremmo difficoltà a trovare un altro club, di comune accordo con l’Inter, per Davide. Vedremo cosa succederà. Se non ci saranno novità da qui a qualche giorno, il ragazzo andrà in ritiro con l’Inter a Pinzolo la prossima settimana”.

Perdere anche solo temporaneamente una delle poche note liete dell’ultima disastrosa stagione, sarebbe davvero un peccato.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl