Euro 2012: top&flop di Germania-Grecia

Euro 2012: top&flop di Germania-Grecia


La seconda semifinalista di Euro 2012 è la Germania che a Danzica batte 4-2 la Grecia in una gara dominata in lungo e il largo. Il vantaggio tedesco arriva a fine primo tempo con un tiro dal limite di Lahm che sorprende l’incerto Sifakis. La Grecia pareggia al cinquantacinquesimo con Samaras, che sorprende Boateng e batte Neuer sfruttando il preciso assist di Salpingidis. La reazione della Germania è terrificante: tre gol in 13 minuti (a segno Khedira, Klose e Reus, ndr) e pratica greca chiusa con autorità. Il secondo gol ellenico arriva allo scadere con Salpingidis su rigore.

Top & Flop

Khedira 7.5 – Corona la solita ottima prestazione fatta di corsa e sacrificio con uno strepitoso destro al volo che regala il vantaggio ai suoi confermando di essere uno dei più in forma tra le fila tedesche.

Schweinsteiger 5 – Tantissimi errori di misura nel primo tempo. Migliora nella ripresa ma nel complesso la sua prestazione risulta mediocre.

Samaras 6.5 – Qualche interessante spunto in velocità sulla sinistra e la zampata dell’ uno a uno. Il migliore tra i greci.

Sifakis 3 – Una sedia al suo posto probabilmente avrebbe fatto meno danni. Disastroso.

Pagelle

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer 6; J.Boateng 5.5, Hummels 6.5, Badstuber 6.5, Lahm 7; Khedira 7.5, Schweinsteiger 5; Reus 7 (80′ Gotze s.v.), Ozil 7, Schurrle 6.5 (67′ Muller 6); Klose 6.5 (80′ Gomez s.v.). Allenatore: Loew 7

GRECIA (4-3-2-1): Sifakis 3; Torosidis 6, Papadopoulos 5, Papastatopoulos 5, Tzavellas 5.5 (46′ Fotakis 5.5); Maniatis 5.5, Katsouranis 5, Makos 5.5 (71′ Liberopoulos 5); Ninis 5 (46′ Gekas 5), Saplingidis 6; Samaras 6.5. Allenatore: Fernando Santos 6

Copyright © 2015 Cierre Media Srl