Euro 2012: top&flop di Repubblica Ceca-Portogallo

Euro 2012: top&flop di Repubblica Ceca-Portogallo


Il Portogallo è la prima semifinalista di Euro 2012. Gli uomini di Bento riescono a piegare a fatica una coriacea Repubblica Ceca e attendono di conoscere la propria avversaria, che verrà fuori dalla partita di sabato sera tra Spagna e Francia.

Dopo un discreto inizio dei cechi, i lusitani prendono possesso delle operazioni e sfiorano più volte il vantaggio nel primo tempo. La chance più ghiotta capita a Ronaldo che colpisce l’ennesimo palo (quattro in quattro partite, che poi diventeranno cinque nella ripresa, ndr).

La gara si decide al minuto 79′: cross di Moutinho e incornata in tuffo dello stesso CR7 che realizza il terzo gol nella competizione e regala al Portogallo la sua quarta semifinale europea.

Top & Flop

Jiracek 6.5 – Miglior giocatore della Repubblica Ceca a Euro 2012. Si congeda dal torneo con un’altra ottima prestazione.

Gebre Selassie 5 – In balia dell’incontenibile Ronaldo.

Ronaldo 8 – Oltre al gol decisivo, altre tre giocate da urlo e due pali colpiti. Il Pallone d’oro è più vicino.

Postiga 5 – La sua uscita dal campo per infortunio sblocca il Portogallo. Impalpabile.

Pagelle

REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): Cech 6; Gebre Selassie 5, Sivok 5.5, Kadlec 6, Limbersky 6; Hubschman 6 (86′ Pekhart s.v.), Plasil 5; Jiracek 6.5, Darida 5.5 (61′ Rezek 6), Pilar 5; Baros 5. Allenatore: Bilek 6

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio 6; Pereira 6, Pepe 6.5, Bruno Alves 6.5, Fabio Coentrao 6.5; Moutinho 7, Veloso 6.5, Meireles 6.5 (88′ Rolando s.v.); Nani 6.5 (84′ Custodio s.v.), Helder Postiga 5 (40′ Hugo Almeida 6.5), Ronaldo 8. Allenatore: Paulo Bento 7

Copyright © 2015 Cierre Media Srl