Euro 2012 - Girone C: top&flop di Croazia-Spagna e Italia-Irlanda

Euro 2012 – Girone C: top&flop di Croazia-Spagna e Italia-Irlanda


Una Spagna tutt’altro che scintillante batte 1-0 una Croazia mai doma grazie a un gol di Jesus Navas a due minuti dalla fine. Le “Furie Rosse”, grazie a questa vittoria, vincono il girone C e si garantiscono la possibilità di incontrare l’altra grande favorita del torneo, la Germania, solo in un’eventuale finale. La Croazia esce a testa altissima e con qualche rimpianto (clamorosa l’occasione non sfruttata da Rakitic a venti minuti dalla fine, ndr).

Top & Flop

Pranijc 4.5 – Vince il ballottaggio con Perisic ma non sfrutta la chance da titolare. Prestazione deludente di un giocatore in parabola discendente.

Modric 7 – Autentico dominatore della partita. Difende, imposta, rifinisce. Migliore in campo

Xabi Alonso 5 – la terza partita in 8 giorni si fa sentire. Gara incolore e tanti errori di misura.

Iniesta 7 – Il tabellino dei marcatori dice “Jesus Navas al minuto 88”, ma il gol è di Iniesta che, anche in una serata non brillantissima, riesce comunque a risultare decisivo.

Pagelle

CROAZIA (4-2-3-1): Pletikosa 6.5; Vida 5 (65′ Jelavic 5.5), Corluka 6, Schildenfeld 6, Strinic 5; Vukojevic 5 (81′ Eduardo s.v.), Rakitic 6; Srna 6, Modric 7, Pranijc 4.5 (65′ Perisic 6); Mandzukic 5.5. Allenatore: Bilic 6

SPAGNA (4-2-3-1): Casillas 6.5; Arbeloa 5, Pique 6, Sergio Ramos 6, Jordi Alba 6; Xabi Alonso 5, Busquets 5; Silva 6.5 (73′ Fabregas 6.5), Xavi 5.5 (89′ Negredo s.v.), Iniesta 7; Torres 5 (60′ Jesus Navas 6.5).

_____________________________________________________________________________

 

Missione compiuta. L’Italia vince 2-0 e approda ai quarti di finale. Partita sotto tono per gli azzurri che sbloccano il risultato a fine primo tempo con Cassano, bravo a girare in rete, di testa, un corner di Pirlo. Il 2-0 arriva nella ripresa, sempre sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Diamanti e trasformato in oro da Balotelli, che realizza la sua prima rete a Euro 2012 con una strepitosa semirovesciata.

Top & Flop

Di Natale 6.5 – E’ l’unico attaccante a non aver segnato, ma è senza dubbio quello che si è mosso meglio. Convincente.

Thiago Motta 5 – Un pesce fuor d’acqua. Lento e improponibile da trequartista. La fiducia incondizionata di Prandelli nei suoi confronti resta il più grande mistero di questa Italia.

Whelan 6 – Attivissimo a centrocampo. Pirlo non brilla anche grazie al suo lavoro.

Andrews 4.5 – Si perde Cassano in occasione del gol e viene espulso, con annessa reazione scomposta, nel finale. Gara da dimenticare.

Pagelle

ITALIA (4-3-1-2): Buffon 6; Abate 6, Barzagli 6.5, Chiellini 6 (55′ Bonucci 6), Balzaretti 6.5, Marchisio 6.5, Pirlo 6, De Rossi 6.5, Thiago Motta 5, Cassano 6.5 (63′ Diamanti 6.5), Di Natale 6.5 (74′ Balotelli 6.5). Allenatore: Prandelli 6

IRLANDA (4-4-2): Given 5, O’Shea 5, Dunne 6, St Ledger 5, Ward 5, McGeady 5 (62′ Long 5), Whelan 6, Andrews 4.5, Duff 5.5, Keane 5.5 (85′ Cox s.v.), Doyle 5 (76′ Walters s.v.). Allenatore: Trapattoni 6

Copyright © 2015 Cierre Media Srl