Euro 2012 - Girone D: top&flop di Ucraina-Francia e Svezia-Inghilterra

Euro 2012 – Girone D: top&flop di Ucraina-Francia e Svezia-Inghilterra


Brillante vittoria della Francia che batte 2-0 l’Ucraina a Donetsk e la scavalca in classifica. I francesi, già pericolosi nel primo tempo con gli ex romanisti Menez e Mexes, chudono la partita a inizio ripresa, con un uno-due firmato Menez e Cabaye. La reazioni ucraina è rabbiosa ma frenetica e consente alla Francia di sfiorare più volte la rete e di gestire gli ultimi minuti di gioco in piena tranquillità.

Top & Flop

Pyatov 7 – Due grandi parate nel primo tempo, incolpevole sui gol subiti.

Voronin 4 – Abulico, inconsistente, non la becca mai.

Cabaye 7.5 – Un gol, un palo e il classico lavoro di fatica e di raccordo tra centrocampo e attacco. Partita da incorniciare.

Debuchy 5.5 – Spinge molto meno rispetto alla gara inaugurale e soffre i mancati raddoppi di Menez in fase difensiva.

Pagelle

UCRAINA (4-4-2): Pyatov 7; Gusev 5, Mikhalik 5, Kacheridi 5, Selin 4.5; Yarmolenko 5 (68′ Aliyev 5), Tymoschuk 6.5, Nazarenko 5.5 (60′ Milevskiy 5), Konoplyanka 5; Voronin 4 (46′ Dedic 6.5), Shevchenko 6. Allenatore: Blokhin 5

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris 6; Debuchy 5.5, Rami 6, Mexes 6.5, Clichy 6; Cabaye 7.5 (68′ M’Vila 6), A. Diarra 6.5; Ribery 7, Nasri 6, Menez 6.5 (73′ Martin 6); Benzema 7 (76′ Giroud s.v.). Allenatore: Blanc 7

_____________________________________________________________________________

 

A Kiev l’Inghilterra supera ed elimina la Svezia in una gara vibrante e si porta in testa al girone a pari punti con la Francia. Gli inglesi chiudono avanti il primo tempo con Carroll, che batte Isaksson con un poderoso colpo di testa. Il grande protagonista della ripresa è Mellberg; il difensore ex Juve con un impronosticabile doppietta nel giro di dieci minuti ribalta il risultato. Poco dopo Hodgson effettutua la sostituzione che poi si rivelerà decisiva: fuori Milner dentro Walcott. Dopo tre minuti l’ala dell’Arsenal pareggia con un tiro da fuori area che sorprende Isaksson. A dodici dalla fine è sempre Walcott a involarsi sulla fascia destra e a servire l’assist del 3-2 per Welbeck, che gira in rete con uno strepitoso colpo di tacco.

Top & Flop

Mellberg 7 – Prima doppietta in carriera, in un campionato europeo. Mezzo voto in meno perchè soffre la fisicità di Carrol.

Elmander 4 – Si trascina per il campo ed esaspera Ibrahimovic. Inguardabile

Carroll 7.5 – Determinante. Non solo per il gol ma anche per il suo lavoro di sponda, essenziale per una squadra che ha dimostrato di avere poche idee.

Milner 5 – Poca qualità, zero pericolosità. Walcott è di un’altra categoria.

SVEZIA (4-4-2): Isaksson 6; Granqvist 5 (66′ Lustig 5.5), Mellberg 7, J.Olsson 5.5, M.Olsson 6.5; Larsson 5, Svensson 5.5, Kallstrom 6, Elm 5.5 (81′ Wilhelmsson s.v.); Ibrahimovic 5.5, Elmander 4 (80′ Rosenberg s.v.). Allenatore: Hamren 6

INGHILTERRA (4-4-2): Hart 6.5; Johnson 6, Terry 6, Lescott 6, Cole 5.5; Milner 5 (61′ Walcott 7), Gerrard 6.5, Parker 6.5, Young 6; Carroll 7.5, Welbeck 6.5 (90′ Chamberlain s.v.). Allenatore: Hodgson 7




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl