Castaignos prepara le valigie. L'agente confessa: "Tante richieste, ma Luc vuole il Feyenoord"

Castaignos prepara le valigie. L’agente confessa: “Tante richieste, ma Luc vuole il Feyenoord”


Luc Castaignos è pronto per il ritorno in patria. L’attaccante franco-olandese, arrivato all’Inter la scorsa estate per 1,5 milioni dal Feyenoord, nella stagione appena conclusa non è riuscito a convincere l’ambiente nerazzurro e quasi sicuramente non farà parte della rosa 2012-2013.

Etichettato come giovane promessa, il talento classe ’92 ha deluso le aspettative, concludendo la stagione con sole 6 presenze, 1 gol e tanta tribuna. Messo troppo presto a dura prova nella difficile realtà del calcio italiano, l’olandese non ha retto la pressione dei grandi palcoscenici, dimostrandosi ancora acerbo per la Serie A.

La dirigenza, sulla scia dei recenti fortunati prestiti di Coutinho e Jonhatan, starebbe valutando la possibilità di mandarlo in prestito in una squadra di medio rango, possibilmente italiana, per permettergli di crescere sia fisicamente che mentalmente. Contrariamente alla volontà dell’Inter, però, il giocatore tramite il suo procuratore ha fatto sapere di voler tornare proprio al Feyenoord, squadra che lo ha lanciato nel calcio professionistico.

“C’è un grande interesse intorno a Castaignos – ha spiegato il procuratore Karim El Atmani – Lo vogliono in Inghilterra, in Germania e anche in Italia. Ma Luc ha già fatto la sua scelta, vuole giocare nel Feyenoord e il club olandese è la prima scelta per lui”.

Chissà che nei prossimi giorni Branca e Ausilio non riescano a convincerlo a valutare anche le altre proposte. In ogni caso la speranza è che il ragazzo possa terminare al più presto il suo percorso di maturazione e, in un futuro prossimo, tornare a Milano per diventare il protagonista dell’attacco nerazzurro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl