La Juventus si prende Isla. Sfumato un altro colpo, anche se...

La Juventus si prende Isla. Sfumato un altro colpo, anche se…


Secondo quanto anticipato nella giornata di ieri da Tuttosport, la Juventus avrebbe praticamente chiuso per Isla e Asamoah. Il costo dell’operazione si aggira sui 15 milioni di euro per le comproprietà, con diritto di riscatto a fine anno. Cifre importanti che la dirigenza nerazzurra non si è sentita di spendere.

Il cileno Isla era molto vicino a vestire la maglia nerazzurra. I contatti tra le due società erano avviati da tempo, ma l’Inter ha tentennato troppo nel passare tra il dire e il fare. Il centrocampista non è un “traditore”, non ha preferito la Vecchia Signora alla Beneamata. Semplicemente ha deciso di non aspettare all’infinito l’Inter. Compirà ventiquattro anni tra pochi giorni, non si possono perdere certe occasioni.

L’unica parziale giustificazione a favore del comportamento della dirigenza potrebbe essere legata a questioni tattiche. Nell’Udinese di Guidolin, Isla era solito ricoprire il ruolo di interno destro in un centrocampo a tre o, nell’emergenza, di terzino. In queste posizioni l’Inter è coperta:  come interno destro di centrocampo c’è Guarin e come terzino Maicon.  Con un budget limitato a disposizione e l’esigenza di fare solo acquisti mirati, le priorità non possono che essere altre, ammesso e non concesso che entrambi i titolari sopracitati rimangano effettivamente alla Pinetina. Il procuratore di Maicon, infatti, proprio ieri ha aperto a un possibile addio del brasiliano. 

Viste le premesse, il tifoso nerazzurro non può che temere un’altra estate al ribasso, con le prime pagine dei giornali occupate dagli acquisti di altre squadre. Ma vogliamo essere ottimisti. Questo sgarbo potrebbe non avere solo conseguenze negative: chissà mai che le alte sfere di corso Vittorio Emanuele, colpite nell’orgoglio, non decidano di vendicarsi con l’acquisto di Verratti, uno che ha caratteristiche decisamente meno comuni nella rosa nerazzurra.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl