"Final Eight" Primavera: Inter-Palermo 2-0, le parole dei protagonisti

“Final Eight” Primavera: Inter-Palermo 2-0, le parole dei protagonisti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Grazie alla vittoria per due reti a zero sul Palermo, l’Inter di Bernazzani ha staccato il biglietto per le semifinali del campionato Primavera. Ad attendere i nerazzurri il Milan di Dolcetti che, nell’altro quarto di finale, ha superato con lo stesso risultato la Juventus.

Protagonista assoluto del successo di ieri pomeriggio contro i rosanero, il terzino senegalese Ibrahima Mbaye che, ai microfoni di SportItalia, ha commentato così la prestazione della squadra:Oggi sono davvero felice: per i miei due gol e soprattutto per la vittoria e la conseguente qualificazione alla semifinale. Non era facile giocare con questo caldo e contro una squadra molto chiusa che cercava rapide ripartenze. Noi siamo stati attenti e abbiamo colpito in una delle tante occasioni avute. È capitato a me di segnare e sono ancora più contento. Una dedica per la doppietta? Alle mie due mamme: la mia, che vive in Senegal, e la moglie del mio procuratore, è come se fosse la mia seconda mamma. Voglio tanto bene a entrambe”.

Decisivo anche il numero uno nerazzurro, Raffaele Di Gennaro, tra i migliori in campo grazie a due interventi che hanno permesso all’Inter di portare a casa il risultato senza troppi patemi: Sono molto contento della prestazione mia e, soprattutto, della squadra – ha spiegato l’estremo difensore di Saronno -. Contava vincere per qualificarci, abbiamo centrato il nostro obiettivo. Le mie parate sono servite per aiutare i miei compagni, questo è l’unico aspetto importante. Dovremo andare in campo sempre concentrati e determinati per riuscire a vincere. Abbiamo rispetto per tutti, ma non temiamo nessuno.

In chiusura le parole del capitano, Andrea Romanò: “E’ stata una buona partita, siamo riusciti a fare bene nonostante il caldo. Peccato per l’espulsione di Livaja, perchè mercoledì c’è un’altra partita importantissima. Non ho visto perché è stato espulso, ma ci sono compagni che lo sostituiranno in maniera egregia. Via Stramaccioni? Sì, ma abbiamo un allenatore sicuramente preparato e speriamo di continuare così. Vogliamo arrivare in finale“.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy