Sei qui: Home » Calciomercato Inter » L’Inter irrompe su Giovinco, Borini e Verratti

L’Inter irrompe su Giovinco, Borini e Verratti

L’Inter, in questo mercato estivo, ha deciso di fare sul serio. Dopo aver riscattato Fredy Guarin dal Porto ed essersi assicurata Rodrigo Palacio, strappato a Preziosi con un assegno da circa 10 milioni di euro, i dirigenti nerazzurri non si sono fermati. L’obiettivo numero uno resta Ezequiel Lavezzi, ma la trattativa sembra presentare delle difficoltà fino al punto da spingere Branca e Ausilio a sondare altre piste alternative al Pocho.

Nella giornata di mercoledì, emissari di corso Vittorio Emanuele hanno fatto visita a quelli del Parma per chiedere informazioni su Sebastian Giovinco e Fabio Borini. I due rappresenterebbero le ideali alternative a Lavezzi e Destro.

Sull’attaccante del Siena è piombata anche la Juventus, forse per effettuare una manovra di disturbo ai nerazzurri, o forse perché davvero interessata al giocatore. Inizialmente sembra che i dirigenti interisti abbiano buttato lì l’idea di assicurarsi la metà gialloblu di Giovinco. Poi, vista la disponibilità mostrata dai ducali a trattare, pare sia diventato qualcosa di più importante. Anche su Borini l’Inter pare fare sul serio.

LEGGI ANCHE:  Infortunio Brozovic, Inter in ansia: esami strumentali in un caso

Fermo restando che difficilmente Mattia Destro non vestirà nerazzurro nella prossima stagione, da Milano si vogliono comunque cautelare e, proprio per questo, i dirigenti interisti avrebbero chiesto informazioni anche sull’attaccante in comproprietà tra Parma e Roma. Insomma, Giovinco sarebbe l’alternativa a Lavezzi, Borini quella a Destro.

Gli sgarbi di mercato tra Juventus e Inter però, non finiscono qui. Infatti, oltre agli affari Destro e Giovinco, da corso Vittorio Emanuele starebbero pensando a Marco Verratti, centrocampista del Pescara classe ’92 a cui da tempo la Juve starebbe pensando come vice-Pirlo. Il club bianconero è certamente in vantaggio per l’abruzzese, tuttavia il Pescara non disdegna l’offerta dell’Inter, disposta a lasciare Verratti ancora un anno a Pescara per permettergli di maturare senza troppe pressioni.