Stankovic allontana le voci sul possibile addio: "Ho ancora due anni di contratto, resterò all'Inter"

Stankovic allontana le voci sul possibile addio:

Anche se la sessione estiva del calciomercato non si è ancora ufficialmente aperta, l'Inter ha già iniziato a intavolare parecchie trattative, sia in entrata che in uscita. Dopo l'arrivo di Palacio, il riscatto di Guarin e la richiesta di Lucio di "cambiare aria", negli ultimi giorni è circolata anche un'indiscrezione riguardante il futuro di Dejan Stankovic, indicato come possibile partente con destinazione Stati Uniti.

Stramaccioni, fino al momento in cui il "Drago" è stato costretto a fermarsi per l'intervento alla caviglia, ha sempre riposto molta fiducia nel numero 5 nerazzurro, schierato nel ruolo di playmaker davanti alla difesa. Ecco perchè, pur essendo vicino a toccare quota 34 primavere, Deki potrebbe tornare ancora utile alla causa nerazzurra.

In un'intervista rilasciata al portale serbo Blic Sport, Stankovic ha spiegato: "In questi giorni ho sentito che andrò in America: ci tengo a smentire tutto, non c'è nulla. Io resterò all'Inter, ho altri due anni di contratto. Ho parlato con Stramaccioni, è una grande persona anche se molto giovane. Ha le idee chiare, sa cosa vuole dalla squadra. Il Presidente Moratti è disposto ad investire seriamente per rinnovare la squadra e io sono felice. Sto recuperando bene dall'infortunio e il primo giorno di luglio sarò a disposizione del mister".

In chiusura il "Drago" ha parlato anche della sua nazionale, che ha appena ingaggiato come guida tecnica l'amico Sinisa Mihajlovic: "Ho parlato con lui, mi piacerebbe essere in ritiro ma sono chiaro, non tornerò a giocare per la Serbia. Sarà lui a prendere ogni decisione, ma sarò lì tutte le volte che avrà bisogno di aiuto".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram