Preziosi conferma: "Palacio è dell'Inter. Per Destro bisogna attendere..."

Preziosi conferma: “Palacio è dell’Inter. Per Destro bisogna attendere…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervenuto poco fa ai microfoni di Sky Sport, Enrico Preziosi ha confermato il raggiungimento di un’intesa con l’Inter per la cessione di Rodrigo Palacio: Il giocatore è già stato ceduto all’Inter – ha annunciato il presidente rossoblu – Abbiamo avuto una situazione difficile quest’anno e come tutte le situazioni difficili, molti hanno chiesto di essere ceduti. Palacio ha avuto tra l’altro una situazione spiacevole con dei tifosi a Novara, dove ha preso anche degli sputi. Il giorno dopo ha chiesto di essere ceduto. Questo lo dico non per giustificare, ma perchè è la verità. L’Inter l’aveva già adocchiato da due anni, è un giocatore che è sempre piaciuto ed è stata un’occasione per le due società. Palacio ha raddoppiato l’ingaggio, è felice. L’accordo c’è, poi le carte bisogna farle, ma ci sono gli accordi e le strette di mano. Solo soldi o contropartite? Noi abbiamo fatto il primo accordo, poi ci dobbiamo sedere per il successivo e probabilmente in quella occasione ci scambieremo delle pedine“.

Le trattative con il Genoa, però, non si fermano perchè l’Inter continua a inseguire anche Mattia Destro. A tal proposito Preziosi ha spiegato: “Per Destro devo risolvere col Siena, loro hanno il diritto di riscatto sulla metà. Bisogna sedersi e credo che troveremo l’accordo. Faremo degli incontri in questa settimana e dopo potrò rispondere. Confermo che uno tra Immobile e Destro sarà un attaccante del Genoa. Immobile arriva sicuro, Destro presenta altri problemi. A me non piace parlare quando le cose non sono fatte. Che Destro fosse un predestinato lo avevamo già detto insieme. Io l’ho pagato 5 milioni quando giocava nella Primavera dell’Inter. Ho valorizzato un giocatore con cifre importanti a quei tempi, perciò non mi stupisce che stia confermando il suo valore“.

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy