Lazio-Inter 3-1, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Castellazzi 5 – L’area piccola sul calcio d’angolo è di proprietà del portiere. Colpevole sul gol dell’1-1.

Maicon 6 – Il migliore nei primi 45 minuti: spinta costante e un rigore procurato. Mezzo voto in meno per la facilità con cui si fa saltare da Lulic in occasione del 2-1.

Lucio 5 – Si fa scavalcare in occasione del gol del pareggio. Soffre la fisicità di Kozak.

Samuel 6.5 – Partita solida, risulta ancora una volta il migliore della retroguardia nerazzurra .

Nagatomo 6 – Vivace e propositivo sulla corsia di sinistra.

Zanetti 5.5 – In sofferenza contro il dinamismo del duo Konko-Lulic.

Cambiasso 6 – Combattivo e preciso. Il migliore tra i mediani.

Guarin 5.5 – Un gran sinistro deviato in angolo da Bizzarri e poco altro. Un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni positive.

Poli 5 – Troppo defilato, non entra mai nel vivo del gioco. (Longo 6 – Una buona palla in profondità per Milito e tanta intraprendenza).

Alvarez 5 – Gioca in infradito; lento e svogliato. La classe c’è, la continuità non ancora. (Pazzini 5 – Impatto nullo sulla partita. Stagione maledetta, giocatore da recuperare).

Milito 6 – Altro rigore realizzato; chiude con 24 reti in campionato. Ritrovato dopo un anno pieno di infortuni. (Juan sv – A partita quasi conclusa, Stramaccioni gli concede l’esordio in A).

Stramaccioni 6.5 – Nonostante la sconfitta anche stasera la squadra ha convinto. Diciassette punti in nove giornate sono un discreto bottino. Per la prossima stagione ci sarà da lavorare, soprattutto sulla fase difensiva.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook