Il saluto di Cordoba: "Grazie a tutti. L'Inter è la mia famiglia, spero di poter essere ancora utile"

Il saluto di Cordoba: “Grazie a tutti. L’Inter è la mia famiglia, spero di poter essere ancora utile”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

 

Quello di ieri è stato un derby speciale, non solo per la strameritata vittoria sugli “odiati cugini”, ma anche per il commovente saluto che San Siro ha tributato a Ivan Ramiro Cordoba.

Caffè Colombia ha deciso di fermarsi dopo 13 stagioni e 454 presenze in nerazzurro e il pubblico del “Meazza” si è inchinato di fronte a questo splendido professionista, che ha condiviso con i tifosi della Beneamata momenti indimenticabili, nel bene e nel male. Un grandissimo uomo, che resterà per sempre nella storia dell’Inter.

Al termine della stracittadina, Ivan si è fermato ai microfoni di Inter Channel per commentare la sua emozionantissima serata: Prima di tutto grazie, grazie alla squadra che mi ha dato la possibilità di finire così, con la mia gente, con la mia famiglia, con questa splendida vittoria. Non è stato facile prendere questa decisione ma sono felice di aver concluso così, in questo modo. E grazie al presidente Moratti per avermi dato la possibilità di giocare con questa squadra”.

“Ho ricevuto tante sorprese, una dietro l’altra, sono felice. Non volevo rubare spazio a questa gara così importante ma sono davvero contento. Gli abbracci dei compagni, il presidente, l’affetto dei tifosi… non potevo chiedere di meglio“.

Ora lo sguardo si proietta al futuro: “Finita la prima parte di questa storia, adesso vedremo cosa farò da grande. L’ho sempre detto, mi piacerebbe dare ancora il mio contributo a questa società ma vedremo. Ora la mia famiglia merita di avere un papà che sia integro, che stia con loro. Come abbiamo detto, è l’inizio di un altro capitolo che spero sia molto importante, altrettanto importante. Grazie, grazie a tutti”.

 

Alessandro Suardelli

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy