Milito: "Vincere il derby per dare una gioia a tutti gli interisti. Futuro? Sono felice a Milano"

Milito: “Vincere il derby per dare una gioia a tutti gli interisti. Futuro? Sono felice a Milano”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A poche ore dalla stracittadina che vedrà Inter e Milan contendersi il derby di Milano, Diego Milito sta scaldando i motori per ripetere l’eccellente prestazione offerta all’andata, quando, con un diagonale chirurgico, punì Abbiati regalando i tre punti a Ranieri.

Adesso, con Stramaccioni in panchina, il Principe vuole condurre nuovamente la squadra alla vittoria e, ai microfoni di Sky Sport, si confessa così: “Il derby è sempre il derby, sia per noi che per la società e per i tifosi. Il derby è il derby, una gara che si ha sempre voglia di vincere, per noi stessi e per la nostra gente. Decisiva per lo scudetto? Pensiamo a noi, pensiamo solo a dare una gioia a tutti gli interisti“.

Mercoledì sera al Tardini, la sconfitta contro il Parma ha posto fine al sogno di raggiungere il terzo posto: “È stata una partita dura, volevamo tanto vincere, per continuare la rincorsa al terzo posto, purtroppo è andata male. Ora come ora, non possiamo fare altro: dobbiamo dimenticarla. La verità è che ora è difficile e non dipende più neanche da noi. Non possiamo fare altro: cercheremo di dare tutto nelle ultime due partite, poi vedremo che cosa succederà”. In una stagione molto travagliata, Diego trova comunque qualcosa da salvare: “E’ stato molto positivo l’arrivo di Stramaccioni, con lui la squadra ha ritrovato identità di gioco e continuità. Abbiamo lottato, stiamo lottando, vogliamo ancora lottare e, in assoluto, la squadra ha ritrovato la fiducia. Stramaccioni ci ha trasmesso entusiasmo”.

A proposito del giovane tecnico nerazzurro, Milito non fa mancare i suoi apprezzamenti: “È un ragazzo tranquillo, preparato, è due giorni che stiamo lavorando insieme sul derby e lo stiamo preparando bene. Con Stramaccioni ci stiamo trovando tutti benissimo. È giovane, vero, però è bravo e prepara bene le partite. Resterà? Decideranno il presidente e la società, com’è giusto che sia. Noi calciatori possiamo solo aggiungere che con Stramaccioni ci troviamo benissimo“. Poi, una battuta sul suo futuro: “Sono felice a Milano, sono in una grandissima squadra che è figlia di una grandissima società”. Il Principe sa bene che adesso conta solo vincere il derby. Ovviamente, come spesso è accaduto negli ultimi anni, da protagonista.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy