Udinese-Inter 1-3, le parole dei protagonisti

E’ stata una grande vittoria in rimonta quella che l’Inter oggi pomeriggio ha ottenuto a Udine. L’inaspettata sconfitta della Lazio a Novara proietta i nerazzurri a soli 3 punti dal terzo posto.

L’umore dei giocatori al termine della gara è altissimo: “Sono felice – spiega Guarin ai microfoni di Inter Channel prima di tutto per la vittoria della squadra: dopo una buona settimana di lavoro, oggi abbiamo dimostrato di meritare la vittoria. Per quanto riguarda me, ho cercato di fare del mio meglio, dal primo all’ultimo minuto: non è stato facile, anche perché non avevo proprio i 90 minuti nelle gambe ma ce l’ho messa tutta per aiutare la squadra. E poi in contrattacco oggi siamo stati formidabili. Siamo soddisfatti“.

Grande felicità anche per Ricky Alvarez che, dopo diverse settimane lontano dal campo, è tornato protagonista con una prestazione importante: “Un gol fondamentale per me e per la squadra, meritavamo questa vittoria. Tutti noi abbiamo fatto una grande partita, abbiamo ritrovato fiducia e morale, avanti così. Il mio un gol alla Milito? Diego la finta però la fa meglio…”. Il numero undici nerazzurro si è poi soffermato a parlare della sua condizione fisica: “Non sono ancora al cento per cento ma i compagni mi aiutano a fare bene, se andiamo avanti così faremo bene, per forza. Stramaccioni mi ha dato fiducia, io cerco di rispondere sul campo“.

LEGGI ANCHE:  Lega Serie A, nuove regole per la lista giocatori: tutti i dettagli

Buona anche la prova di Maicon, che dà grande merito del successo a Stramaccioni: “La squadra ha reagito bene anche quando abbiamo preso il gol, siamo rimasti compatti, abbiamo seguito quello che diceva di fare Stramaccioni e abbiamo vinto. I complimenti vanno a lui“.

In conclusione le parole di Stankovic ai microfoni di Sky: “I problemini fisici a fine gara sono venuti perche oggi abbiamo dato tutto. Lo sapevamo, da Udine non si va via senza soffrire e noi, anche sotto di un gol, abbiamo avuto una reazione spettacolare. Questa è la nostra risposta: siamo qui, siamo vivi, come diceva il mister noi possiamo farcela e noi la pensiamo come lui. Noi giochiamo per la maglia, per tutti i tifosi e per questo siamo uniti fino alla fine“.

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI