Julio Cesar: "È veramente una stagione molto difficile, ma ci stiamo provando"

Julio Cesar: “È veramente una stagione molto difficile, ma ci stiamo provando”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo lo scialbo pareggio ottenuto allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze, a commentare la partita sono stati Andrea Poli, Yuto Nagatomo, Javier Zanetti e Julio Cesar, protagonista del punto conquistato grazie al rigore parato a Ljajic.

Giocare a due o a tre a centrocampo non cambia nulla. In alcuni minuti siamo riusciti a dare al nostro gioco ritmo e velocità, in altri meno. La Fiorentina ha messo in campo uno schema molto chiuso e ripartivano veloci, non è facile affrontare queste squadre“. Queste le parole di Andrea Poli, protagonista di una buona prova al Franchi. Poi, il centrocampista nerazzurro conclude dicendo: “L’Inter è propositiva e ha voglia di centrare il terzo posto. A Udine potremo giocare in modi diversi, noi siamo tutti disponibili, ma sarà l’allenatore a decidere“.

Yuto Nagatomo è dispiaciuto per i tre punti mancati: “È un peccato non essere riusciti a vincere oggi perchè eravamo anche riusciti a creare qualche occasione per andare in vantaggio. La gara non è stata facile perchè i nostri avversari erano messi bene in campo. Voglio però fare i complimenti a Julio Cesar perchè, nonostante un suo intervento fosse alla base della decisione dell’arbitro, non ha perso la lucidità necessaria per concentrarsi e fare quella parata che ha salvato il risultato“.

Come sempre, capitan Zanetti analizza con lucidità la partita:  “È stata una gara strana, non ci sono state tante occasione da nessuna delle due parti, una partita molto chiusa con i nostri avversari che approfittavano delle ripartenze con la velocità dei due attaccanti che avevano e poi si contenevano tantissimo. Nella ripresa abbiamo fatto qualcosa in più, ma non è bastato. Sul rigore è stato bravo Julio a pararlo, in modo da prendere almeno un punto. Noi eravamo venuti qui per prenderne tre, non ci siamo riusciti e ora pensiamo all’Udinese. Non sarà facile fare risultato utile al ‘Friuli’ dove i bianconeri sono fortissimi, ma noi ci proveremo“.

Se l’Inter ha portato via almeno un punto da Firenze, il merito è soprattutto di Julio Cesar: “Per un portiere parare un rigore è una gioia bellissima, ancor di più se si vince però. Ljajic ha tirato un po’ male ma io ho fatto una bella parata. E poi oggi almeno ho avuto la possibilità di porre rimedio all’errore che avevo fatto”. Poi, sulla gara spiega: “È veramente una stagione molto difficile per noi, ma ci stiamo provando, non è la prima volta che abbiamo avuto l’occasione di avvicinarci al terzo posto ma contro questa Fiorentina messa bene tatticamente dietro era difficile trovare spazi per attaccare. Sono però contento per il ritorno di Sneijder e Maicon. In ogni caso non è ancora finita, noi lottiamo ancora, i conti si fanno alla fine“.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy