VIDEO - Corradi segna il suo primo gol in Major Soccer League e lo dedica a Morosini

VIDEO – Corradi segna il suo primo gol in Major Soccer League e lo dedica a Morosini

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ci teneva Bernardo Corradi a segnare un gol da dedicare al suo amico ed ex compagno Piermario Morosini, scomparso tragicamente ieri sul campo di Pescara.

Ci è riuscito nel match tra Dallas e Montreal, valido per la Major Soccer League, grazie a un penalty che l’allenatore gli ha concesso di tirare, nonostante il rigorista della squadra fosse un altro.

Dopo aver realizzato il rigore, Corradi è corso verso la panchina per ringraziare il tecnico: “Thank you. Thank you for allowing me to score a goal for my friend” (ossia, “Grazie. Grazie per avermi dato la possibilità di segnare un gol per il mio amico”), prima di alzare le braccia al cielo, per un ultimo saluto a Piermario.

A fine partita, poi, l’attaccante toscano ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di MLSsoccer.com:E’ stato un giorno strano per me, ho perso uno dei miei amici. Abbiamo giocato un anno insieme (a Udine, ndr), e lui veniva spesso a casa mia a cena, lo invitavo perché conoscevo la sua storia personale. Ha perso i suoi genitori, suo fratello, ma nonostante questo è sempre stato un grande. Sorrideva sempre nonostante la sua vita difficile. Parlare di un ragazzo che se ne va a 25 anni, che perde la vita su un campo da calcio… è incredibile”.

“Io solitamente sono sempre solare e oggi i compagni mi hanno chiesto perché fossi strano. Gli ho spiegato il motivo e l’allenatore è venuto da me, chiedendomi di giocare per Piermario. Io ho segnato, ma questa è un’altra storia. Speravo di segnare per lui: tutti i miei compagni, oggi, erano increduli per quanto successio a Piermario”.

VIDEO:

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy