Primavera: Longo e Duncan firmano la qualificazione alle Final Eight

Primavera: Longo e Duncan firmano la qualificazione alle Final Eight

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Contro il Bologna arriva una vittoria di fondamentale importanza per la Primavera di Bernazzani. Allo stadio “Kennedy” del capoluogo emiliano i nerazzurri hanno superato i parietà del Bologna per due a zero conquistando l’accesso diretto alla fase finale del Campionato di categoria.

Bernazzani ripropone il 4-3-3 affidandosi dal primo minuto a Di Gennaro tra i pali mentre in difesa da destra a sinistra agiscono Mbaye, Kysela, Spendlhofer ed Alborno. A centrocampo Romanò, Crisetig e Duncan mentre in attacco ci sono Forte e Livaja ai lati di Longo.

Sin dai primi istanti di gioco l’Inter prende il comando delle operazioni con il Bologna che prova ad agire in contropiede. Al 18’ la prima occasione della gara è per i nerazzurri con la conclusione da fuori di Romanò deviata in angolo dal portiere del Bologna Stojanovic. Al 23’ ancora Romanò, innescato da Livaja, viene fermato in piena area di rigore da Stojanovic al momento del tiro. Il Bologna non riesce a ripartire con pericolosità ed è sempre la squadra nerazzurra a fare la partita. Al 38’ conclusione insidiosa di Livaja ma l’estremo difensore emiliano neutralizza senza problemi. Al 42’ l’Inter passa. Direttamente dal lungo rinvio di Di Gennaro, Longo addomestica un pallone difficile e con un pallonetto di pregevole fattura marca la prima rete dell’incontro. Passano due minuti e l’Inter potrebbe raddoppiare con il solito Romanò ancora una volta fermato ottimamente da Stojanovic. Nel primo ed unico minuto di recupero della prima frazione di gioco si fa vedere il Bologna con una spendida girata del numero 9 Veratti che Di Gennaro devia in angolo con un intervento prodigioso.

Nella ripresa il Bologna tenta di recuperare il risultato ed al 60’ si rende pericoloso nuovamente con Veratti che ben servito da Capello, prova a beffare Di Gennaro che salva il risultato restando in piedi fino all’ultimo secondo utile. Bernazzani prova a coprirsi ed inserisce il centrocampista Benassi in luogo di un evanescente Forte. Al 69’ l’Inter resta in dieci uomini per l’espulsione di Longo per proteste. Proprio quando sembra che le cose possano mettersi male per la formazione interista arriva la rete del 2-0. E’ splendido il gol di Duncan che dopo aver seminato un paio di avversari al limite dell’area, si presenta a tu per tu con Stojanovic e lo spiazza. Negli ultimi venti minuti il Bologna prova a riaprire la partita forte della superiorità numerica ma la retroguardia nerazzurra controlla bene ogni sortita offensiva degli emiliani. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Pelagatti di Arezzo decreta la fine del match.

Con questo successo l’Inter conferma il primato in classifica con 52 punti (due in più del Milan e cinque più di Chievo Verona e Varese, ndr) e si assicura la qualificazione diretta alla fase finale del Campionato. Settimana prossima contro l’Udinese al Centro Sportivo “Giacinto Facchetti” basterà un pari per vincere il girone.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy