Next Generation Players: Longo, Crisetig e Mbaye a Inter Channel

Next Generation Players: Longo, Crisetig e Mbaye a Inter Channel


Per celebrare il recente successo nella Next Generation Series, Inter Channel ha intervistato tre giovani campioni della formazione Primavera: Samuele Longo, Lorenzo Crisetig e Ibrahima M’Baye.

Durante la trasmissione “Prima Serata”, i tre neocampioni d’Europa nerazzurri hanno svelato innanzitutto le loro caratteristiche: “Tra le mie qualità principali c’è la progressione – spiega Longoquindi più spazio ho a disposizione, meglio mi trovo; quando ho spazi, per me tutto diventa più facile. Non è un caso che abbia segnato in proporzione più gol nella Next Generation Series rispetto al campionato, dove le difese sono più chiuse. Chi è il mio idolo? Mi ispiro a Fernando Torres.

Si passa quindi al centrocampo e a Lorenzo Crisetig, che mostra subito di avere le idee chiare sui modelli da prendere come esempio: “Tengo fede ai colori nerazzurri, i miei idoli sono in primis Esteban Cambiasso e Dejan Stankovic. Da loro ho capito l’importanza del lavoro quotidiano e dell’umiltà”. Valore, quest’ultimo, che non manca sicuramente al giovane M’Baye: Credo di essere molto umile e spesso sono anche troppo timido – rivela il terzino senegalese – Tecnicamente non so, meglio che non sia io a parlare. Io faccio quello che mi chiede l’allenatore cerco di farlo sempre al meglio. Ho la fortuna di poter contare, durante le partite, su tutti i compagni da Crisetig a Duncan, ma anche Kysela e Di Gennaro”.

Si parla tantissimo di ‘ricambio generazionale’ in casa nerazzurra ma, come aveva già spiegato Stramaccioni, il salto dalla Primavera alla Prima Squadra non è così semplice e va fatto gradualmente: L’esperienza che hanno certi giocatori non può essere confrontata con quella dei ragazzi – conferma Longosicuramente se i giovani trovano spazio all’interno di un gruppo in Prima Squadra avranno bisogno di tempo per ambientarsi, non si trasformeranno in fenomeni, ma nemmeno disimpareranno a giocare di colpo. Se mi chiamassero ora? Per me sarebbe la prima esperienza e quindi non mi sento di dire che sarei pronto, ma sicuramente darei tutto per dimostrare il mio valore.

Restando in argomento, i ragazzi commentano la ‘promozione’ del loro mister, passato dopo il trionfo di Londra sulla panchina della Prima Squadra: “E’ successo tutto di colpo – spiega Crisetigperò mi ha fatto piacere perché Stramaccioni, oltre a essere una bravissima persona, è un ottimo allenatore. Non abbiamo mai avuto modo di pensare a queste circostanze, siamo sempre stati concentrati sulle nostre competizioni”.

In chiusura un doveroso pensiero per il presidente Moratti, accorso a Londra per stare vicino alla squadra in occasione della finale di Next Generation Series: “Non so chi possa aver detto che il Presidente non abbia più voglia o passione per l’Inter; con noi è stato splendido ci ha dimostrato ‘amore’ e tanta voglia nel gestire e far crescere questo gruppo. Noi teniamo particolarmente a questi colori, per noi sono tutto; ogni sabato, quando indossiamo la maglia, è sempre una grande emozione. Di questi colori conosciamo la storia, sappiamo quanti tifosi li pensano e li sognano e questo è per noi è un grosso un piacere e orgoglio.

 




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl