Numeri e curiosità in attesa di Inter-Atalanta

Numeri e curiosità in attesa di Inter-Atalanta

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La primavera d’oro di Pazzini

Giampaolo Pazzini ha in marzo uno dei due mesi più prolifici in carriera: 13 i gol della punta toscana in questo mese, come anche in aprile, su un totale di 89 reti in campionati professionistici.

Il fair-play interista, il nervosismo bergamasco

L’Inter è la squadra della serie A 2011/12 ad aver finora subito il minor numero di ammonizioni: appena 42. L’Atalanta è invece una delle squadre dell’attuale campionato ad aver finora subito il maggior numero di cartellini gialli: sono 72 come per il Lecce; peggio ha fatto solo il Bologna con 73.

Pareggi all’opposto per Inter ed Atalanta

L’Inter è una della due squadre della serie A 2011/12 ad aver finora pareggiato il minor numero di incontri: sono appena 4 in 27 giornate disputate, stessa cifra del Palermo. L’Atalanta è invece la seconda squadra del torneo per numero di risultati nulli: sono ben 12; solo la Juventus ne ha di più con 14.

Atalanta ok da 6 turni: ad un passo serie positiva record 2011/12

L’Atalanta non perde da 6 giornate, ovvero sia dal 5 febbraio scorso, 1-2 a Palermo. Poi 2 vittorie e 4 pareggi. La serie positiva record stagionale bergamasca è di 7 giornate, messa insieme tra la 11^ giornata di andata e quella di recupero della 1^, con bilancio di 2 vittorie e 5 pareggi.

100 in A per Ferri

Michele Ferri, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100^ presenza in serie A della propria carriera. Le attuali 99 presenze sono state collezionate con le maglie di Palermo, Cagliari, Sampdoria ed Atalanta. Il debutto di Ferri in categoria risale al 6 gennaio 2005: Reggina-Palermo 1-0.

Fuori casa l’Atalanta non segna da 214 minuti, ma porta chiusa da 221

L’Atalanta è reduce da due pareggi esterni per 0-0 ottenuti in campionato contro Novara ed Udinese. L’ultima trasferta in cui i bergamaschi hanno segnato e subito gol risale allo scorso 5 febbraio: k.o. per 1-2 in casa del Palermo. L’autore del gol nerazzurro di Moralez al 56’: da allora si contano 214 minuti di digiuno esterno. L’autore del secondo gol rosanero fu Budan al 49’: da allora si contano 221’ di inviolabilità esterna.

Ranieri-Colantuono: regna l’equilibrio

Quinto confronto ufficiale tra Ranieri e Colantuono con bilancio di assoluto equilibrio: 1 successo per parte e 2 pareggi. In queste 4 sfide le squadre di Ranieri hanno sempre segnato almeno un gol per un totale di 9 reti all’attivo. La sconfitta per 0-5 subita dal Palermo di Colantuono in casa della Juventus di Ranieri il 25 novembre 2007, in serie A, ha due caratteristiche negative per l’attuale tecnico dell’Atalanta: si tratta di uno dei due k.o. ufficiali più netti subiti in assoluto nella sua carriera tecnica, accanto allo 0-5 subito dal suo Catania a Palermo, il 4 aprile 2004, in serie B ed ha determinato il primo esonero nella carriera dell’allenatore romano.

Ranieri-Atalanta: bilancio nettamente favorevole a Ranieri

Sono 19 i precedenti ufficiali tra Ranieri e l’Atalanta con bilancio di 10 successi dell’attuale tecnico dell’Inter, 7 pareggi e 2 vittorie bergamasche. In casa Ranieri è imbattuto contro i bergamaschi: il bilancio – a suo favore – è di 5 vittorie e 3 pareggi su 8 precedenti. Ranieri ha tra l’altro subito la penultima delle sue sostituzioni in carriera tecnica proprio dopo aver affrontato l’Atalanta: è accaduto il 17 maggio 2009 quando, in serie A, la sua Juventus fu bloccata sul pareggio interno per 2-2 dai nerazzurri bergamaschi, ma a contraltare, ricorda con favore la notte del 18 maggio 1996 quando – a Bergamo – la sua Fiorentina vinse 2-0 la finale di ritorno di coppa Italia.

Colantuono-Inter: il tecnico a caccia del primo successo

Sono 4 i precedenti ufficiali tra Colantuono e l’Inter e finora le squadre dell’attuale tecnico atalantino non hanno mai vinto: 3 pareggi casalinghi ed 1 vittoria dell’Inter – a Milano -, lo score.

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy