Inter-Atalanta 0-0, le pagelle

Inter-Atalanta 0-0, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Julio Cesar 6 – Un paio di uscite da brividi e una parata “fotografica” su un colpo di testa innocuo di Gabbiadini, che gli vale un cazziatone da Lucio.

Maicon 5 – Non riesce mai a calibrare a dovere i suoi cross. Difensivamente soffre la vivacità di Maxi Moralez.

Samuel 6.5 – Non sbaglia nulla. L’unica volta che viene saltato, con la squadra sbilanciata, si gioca la carta del fallo tattico su Moralez.

Lucio 5 – Quasi sempre fuori posizione, a dieci dalla fine abbatte Gabbiadini in area di rigore, ma Gava gli evita l’ennesimo 4 in pagella.

Nagatomo 6 – Duello ex Cesena contro Schelotto che finisce in parità.

Zanetti 7 – Le uniche due accelerazioni che scaldano San Siro provengono da lui; se i compagni ci mettessero un decimo del suo impegno la classifica dell’Inter sarebbe diversa. Ancora una volta migliore in campo.

Poli 5.5 – Tanta legna ma poca qualità. Casinaro.

Castaignos s.v. – Spaesato

Cambiasso 5 – Prova qualche inserimento dei suoi ma incide poco e non entra mai nel vivo del gioco.

Obi 6 – Tra i più positivi nel primo tempo, cala nettamente nella ripresa.

Faraoni  5.5 – Dieci minuti a sinistra, dieci a destra, finisce la partita e non sa ancora dove deve giocare e cosa deve fare.

Milito 4.5 – Come a Verona dopo il rigore sbagliato esce emotivamente dalla contesa e non ne azzecca mezza.

Zarate s.v. – LOL

Pazzini 5 – I minuti finali contro il Marsiglia avevano fatto ben sperare; purtroppo arriva la classica partita fatta di sportellate, proteste e facce da cane bastonato. Oltre a procurarsi, grazie anche alla generosità del direttore di gara, un rigore combina poco.

Ranieri 5 – Nemmeno una spintarella arbitrale consente alla sua Inter di approfittare dello scivolone della Lazio a Catania e accorciare sul terzo posto. Nel secondo tempo la squadra scompare dal campo e si consegna nelle mani di un Atalanta che è troppo “italiana” per approfittarne e portare a casa tre punti che, negli ultimi venti minuti, sembravano alla portata.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy