Velocità e sostanza. Così Deschamps vuole far fuori l'Inter

Velocità e sostanza. Così Deschamps vuole far fuori l’Inter


Se per l’Inter la partita di questa sera rappresenta l’ultima occasione utile per risollevare una stagione non proprio indimenticabile, per l’Olympique Marsiglia entrare nelle prime otto d’Europa significherebbe tagliare un traguardo che, a inizio stagione, era utopia più che speranza.

Per questo Didier Deschamps, nella conferenza stampa della vigilia, ha parlato semplicemente di “una chance per una squadra che non ha nulla da perdere”, anche per allentare la pressione sui suoi uomini, reduci da quattro sconfitte consecutive (senza gol all’attivo) in campionato. Per l’ex tecnico della Juventus, l’Inter resta dunque favorita per il passaggio del turno, nonostante l’1-0 dell’andata.

Per difendere il vantaggio l’OM punterà su giocatori di sostanza a centrocampo e cercherà di sfruttare in contropiede gli spazi lasciati dalla retroguardia nerazzurra. In tal senso risulta fondamentale il recupero di Loic Remy che, con ogni probabilità, prenderà il posto di Brandao al centro dell’attacco, per cercare di impensierire Lucio e Samuel con la sua velocità.

Alle sue spalle l’imprevedibile trio composto da Andrè Ayew (autore del gol vittoria al “Velodrome”), Valbuena e Amalfitano. La diga di centrocampo sarà formata dal recuperato M’Bia e da Alou Diarra, mentre il pacchetto arretrato sarà lo stesso del match di andata con Mandanda in porta, Azpilicueta a destra, DiawaraN’Koulou al centro e Morel a sinistra.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy