Moratti: "Siamo in crescita. Ora il Marsiglia"

Moratti: “Siamo in crescita. Ora il Marsiglia”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ un presidente Moratti molto soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria conquistata dalla sua Inter al “Bentegodi” contro il Chievo. Un 2-0 nato al termine di una partita ben gestita, dove la squadra di Ranieri ha giocato con pazienza rischiando praticamente nulla. Un buon modo per prepararsi al ritorno di Champions League con il Marsiglia di martedì sera: “Quella di stasera è una vittoria importante in primo luogo per il risultato. Poi, c’è il fatto che la squadra mi è sembrata in crescita, ha messo in pratica un gioco sicuro ed era ben messa in campo. In ultimo, per la prospettiva in vista della Champions perchè martedì abbiamo una gara importante e può essere utile per il moraleSperiamo che sblocchi, ma la Champions è una gara a sé e spero che la affrontino con tanta grinta e con la consapevolezza del significato che ha questa competizione“.

Anche nella trasferta in terra veneta, non è mancato il sostegno del presidente alla squadra: “Prima del fischio iniziale ai ragazzi ho detto quello che di solito si dice prima di una partita e cioè di ricordare la forza della squadra, la fiducia, l’orgoglio. Alla fine si abbracciano tutti, erano tutti contenti, non grandi discorsi, ma grandi sorrisi e festeggiamenti, anche perchè oggi era il compleanno dell’Inter“. Ranieri ha detto che la squadra ha giocato da Inter: se questo può essere abbastanza per eliminare l’avversaria francese è lo stesso Moratti a chiarilo: “Oggi la squadra ha giocato con sicurezza, caratteristica buona e immagino che l’allenatore lo dicesse da questo punto di vista. Credo che con il Marsiglia occorra metterci qualcosina in più. Ha giocato da Inter in quanto ha vinto la partita con sicurezza“.

Massimo Moratti ha parole al miele anche per Andrea Poli, autore di un’altra buona prova: “Ha fatto davvero una bella partita e dimostra di essere un ragazzo che merita di stare in una squadra importante, è stato sempre attento“. Poi, sul rinnovamento della squadra dice: “Se occorre o meno? Dicessi di no, che cosa succede? Credo sempre che ci sia bisogno di esperienza in una squadra, vedremo quello che sarà necessario fare“. Sfruttando il collegamento in diretta con il San Paolo di Napoli, Moratti scherza sulla possibile trattativa per portare Ezequiel Lavezzi in nerazzurro: “Io la farei volentierissimo…”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy