Moratti, ascolta Robben: "Sto valutando varie opzioni"

Moratti, ascolta Robben: “Sto valutando varie opzioni”


E’ stato il protagonista assoluto dell’ultima amichevole dell’Olanda che ha superato 3-2 l’Inghilterra a Wembley proprio grazie ad una sua doppietta. Arjen Robben, 28 anni compiuti lo scorso 23 gennaio, è tornato alla ribalta dopo aver superato alcuni fastidi muscolari che lo tormentavano e l’impegno con gli “Orange” lo ha anche tirato su di morale, come si evince dalle sue stesse dichiarazioni: “Mi serviva veramente una partita come quella contro l’Inghilterra. E’ stato stupendo tornare a giocare ai miei massimi livelli“.

Fin qui nulla di male. Infatti, ci troviamo di fronte alle parole sincere di un grande campione, felice di esser potuto tornare a difendere i colori della propria nazionale, regalando ai suoi tifosi anche due gol di pregevole fattura. Robben però, in merito alla sua situazione in Germania e al suo futuro, ha aggiunto: “Posso far finta che vada tutto bene ma evidentemente non è così. La mia situazione in Germania non è ideale, ho varie opzioni e le sto valutando tutte. Alla fine otterrò quello che voglio“. Il contratto dell’esterno olandese, scadrà nel giugno del 2013 e le trattative per un prolungamento non sembrano decollare, anche se Karl-Heinz Rummenigge ritiene che Arjen Robben firmerà presto un nuovo contratto col Bayern: “Vogliamo che Arjen resti con noidice Rummenigge – e per quel che ne so anche lui vuole restare”. Dalle ultime dichiarazioni, non sembra che sia proprio così. In seguito all’acquisto dal Basilea di Xherdan Shaqiri, in molti si sono chiesti se Robben non possa partire già in estate, visto anche l’imminente scadenza del suo accordo con la società bavarese.

Dopo le esternazioni di Robben, le orecchie dei dirigenti delle grandi squadre europee si saranno di certo spalancate. Si tratta di un eco difficile da non considerare. Andando ad esclusione, considerando che Real Madrid e Chelsea hanno già usufruito delle sue prestazioni in passato, le squadre dove realmente potrebbe finire Robben non sono molte. In Spagna il Barcellona, anche se il gioco blaugrana non sembra molto adatto al suo. In Inghilterra Manchester City e United potrebbero farci un pensierino. In Italia, Inter e Milan sembrano ancora aver più appeal rispetto alla Juventus. Già, proprio l’Inter. Negli ultimi anni il presidente Moratti ha abituato i suoi tifosi ad un mercato di basso profilo e poco dispendioso. Robben è un campione e, con il contratto in scadenza tra appena un anno, potrebbe lasciare la Baviera per cifre ragionevoli, attorno ai 15 milioni di euro. Finalmente l’Inter disporrebbe di un esterno di ruolo e di gran classe, magari anche per la felicità Wesley Sneijder che potrebbe ritrovare entusiasmo tornando a giocare con altri campioni. Sempre che non sia lui a lasciare il posto al suo connazionale.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl