Stangata del giudice sportivo a Castaignos: tre turni con la prova tv

Stangata del giudice sportivo a Castaignos: tre turni con la prova tv


Il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha squalificato per tre giornate il calciatore dell’Inter Luc Castaignos. La decisione in riferimento alla condotta tenuta al 40′ del secondo tempo dal calciatore nei confronti di Andrea Raggi.

“Le immagini televisive di Sky – si legge nella nota – documentano che, nelle circostanze segnalate, Castaignos, nella zona centrale del campo, a gioco fermo per una rimessa laterale del pallone, indirizzava, con un repentino movimento del capo, da una distanza di 2-3 metri, uno sputo verso il calciatore Raggi, chinatosi in avanti per sistemarsi i calzettoni. Il direttore di gara non adottava alcun provvedimento disciplinare in quanto, non aveva visto l’episodio in esame. Ritiene questo Giudice che non possa sussistere alcun dubbio circa l’intenzionalità del riprovevole gesto, compiuto dal calciatore nerazzurro a distanza utile per raggiungere il bersaglio. Per converso, le immagini televisive disponibili non consentono di accertare se, ovvero in quale misura, lo sputo abbia effettivamente colpito il calciatore rossoblu, ma tale circostanza deve ritenersi ininfluente ai fini sanzionatori”.

Fonte: ansagazzetta.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy