Curiosità e numeri in attesa di Inter-Bologna

Curiosità e numeri in attesa di Inter-Bologna


Da allenatori, Claudio Ranieri e Stefano Pioli, si incontrano per la seconda volta in carriera questa sera, in Inter-Bologna, ma la loro conoscenza va ben oltre il pari per 2-2 di una stagione fa (Chievo-Roma, 4 dicembre 2010). L’attuale tecnico del Bologna, infatti, da Ranieri è addirittura stato allenato: è accaduto alla Fiorentina nelle stagioni 1993/94 e 1994/95, con i viola che il primo anno vinsero il campionato di serie B ottenendo la promozione.

È invece la dodicesima volta che Ranieri affronta il Bologna in gare ufficiali, da tecnico: finora il bilancio – a suo favore – è stato di 8 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta, risalente al 23 ottobre 1996, quando la sua Fiorentina perse 1-3 al “Dall’Ara”. In casa, pertanto, Ranieri è imbattuto, con score – a proprio favore – di 3 vittorie e 2 pareggi in 5 precedenti.

Da tecnico, Pioli affronta l’Inter per la quarta volta e finora il bilancio è stato di una vittoria per il tecnico rossoblu e 2 per i nerazzurri.

Per un Bologna che non batte l’Inter da 10 anni (10 febbraio 2002 quando, in serie A, gli emiliani si imposero in casa per 2-1), la sfida di questa sera rappresenta anche l’incrocio tra la seconda squadra che ha subito il maggior numero di cartellini gialli – il Bologna -, ben 62 (peggio ha fatto solo l’Atalanta con 64) e quella che finora ne ha subiti di meno in serie A – l’Inter -, solo 35.

Destini opposti anche quanto a numero di marcatori: l’Inter ha finora segnato i propri gol con 14 calciatori diversi (Alvarez, Cambiasso, Castaignos, Coutinho, Faraoni, Forlan, Lucio, Maicon, Milito, Nagatomo, Pazzini, Ranocchia, Sneijder e Thiago Motta); meglio ha fatto solo il Milan con 15. Il Bologna è invece andato in rete con appena 7 giocatori (Acquafresca, Cherubin, Diamanti, Di Vaio, Loria, Portanova e Ramirez) ed è la seconda squadra con meno soluzioni offensive, alla pari del Chievo: peggio ha fatto solo il Cesena, con 6 elementi in rete.

Fonte: inter.itfootballdata.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy