Col Bologna sarà 4-4-1-1: Ranieri si affida a Forlan

Col Bologna sarà 4-4-1-1: Ranieri si affida a Forlan


Per la gara interna di questa sera contro il Bologna, valida per la 24^giornata di campionato contro il Bologna, Claudio Ranieri deve fare i conti con alcune defezioni importanti come quelle che riguardano Milito, Samuel, Stankovic e Alvarez. Il tecnico testaccino però, recupera pezzi importanti da poter schierare dal primo minuto come Sneijder che ha smaltito gli acciacchi post-Novara, Forlan, finalmente arruolabile dall’inizio, e Maicon, che ha scontato il turno di squalifica. Anche Julio Cesar, nonostante il problema al gomito, non dovrebbe avere problemi ad occupare il suo posto tra i pali.

Davanti al portiere brasiliano, scelte pressoché obbligate per Ranieri che schiererà a destra Maicon, centrali Lucio e Ranocchia, a sinistra Nagatomo, che garantirà una maggiore spinta rispetto a quella flebile offerta da Chivu contro il Novara. Centrocampo a quattro con Zanetti e Cambiasso in mezzo. Ai loro lati dovrebbero giocare Faraoni e Forlan. Davanti, Sneijder sarà libero di svariare alle spalle di Pazzini. Nonostante le buone prestazioni offerte nelle ultime uscite, Andrea Poli siederà in panchina, a meno che il tecnico non decida di optare sorprendentemente per il rombo. In quel caso, a farne le spese dovrebbe essere Faraoni con Forlan che andrebbe ad affiancare Pazzini.

Ranieri si fida molto della duttilità dell’attaccante uruguaiano, tant’è che vede in lui l’uomo su cui puntare per fare il salto di qualità. Ancora una volta però, molti giocatori non saranno al loro posto e alcuni apparsi in forma, come Poli, siederanno in panchina. Per uscire da questo momento delicato, Ranieri prosegue per la sua strada affidandosi all’esperienza dei senatori.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy