Palombo: "Mi hanno cercato tante squadre, ma l'Inter è il massimo"

Palombo: “Mi hanno cercato tante squadre, ma l’Inter è il massimo”


Dopo l’esordio di ieri sera nel secondo tempo di Inter-Palermo, per Angelo Palombo è arrivato il momento delle presentazioni ufficiali. Presso la sala stampa del centro sportivo “Angelo Moratti”, il centrocampista ex Sampdoria ha incontrato giornalisti e tv per commentare il suo approdo in maglia nerazzurra: È successo tutto all’ultimo – spiega Palombo – È stata un po’ una sorpresa. Le prime sensazioni sono ancora meglio di quello che mi potessi aspettare, questa è una delle prime società al mondo, sono felice. Ringrazio soprattutto il presidente e il tecnico, che mi hanno dato questa occasione”.

Moratti mi ha colpito perché l’ho ringraziato per l’opportunità e lui mi ha detto ‘grazie a te’, un uomo come lui, del suo spessore, mi ha dato sicurezza, lo ringrazio davvero. Quanto ai compagni, sono stati tutti spettacolari, stanno cercando di farmi inserire subito nel gruppo.

Sono entusiasta e cercherò di fare il meglio possibile, dimostrerò quello che valgo. So che da parte dell’Inter c’era stima nei miei confronti già da qualche anno e questo mi rende orgoglioso. Ci sono state anche delle altre squadre che mi hanno cercato, approfitto per ringraziare queste persone della stima nei miei confronti. Poi uno fa delle scelte e penso che, con rispetto per le altre, l’Inter sia il massimo, per cui sono stato contento di accettare. Se mi aveva cercato anche il Milan? Assolutamente no”.

Qualche doverosa parola di ringraziamento anche per la Genova blucerchiata, che rimarrà sempre nel cuore del numero 17 nerazzurro:Devo ringraziare tutti, soprattutto i tifosi doriani, che anche nelle difficoltà mi hanno fatto sentire uno di loro. Dieci anni è un pezzo di cuore e di vita. Quanto alla fine del rapporto con la Samp, ero molto amareggiato perché mi era stato detto più volte di non far parte del progetto e quindi ho dovuto prendere una strada diversa. Le nostre strade si sono divise per questo. Se fosse dipeso da me avrei finito la carriera alla Samp? Sì, anche perché poi questa cosa dell’Inter è venuta fuori all’ultimo momento e io alla famiglia Garrone sono riconoscente, mi hanno cresciuto come un figlio.

Per quanto riguarda il futuro, Palombo ha le idee chiare: “Viviamo di partita in partita e poi alla fine faremo i conti. Ora le altre hanno più punti e sono favorite, ma l’Inter è una grande squadra e può succedere di tutto. In questo campionato sarà una lotta fino alla fine, visto che le partite sono molto aperte, con tutti gli avversari. La Champions League? E’ una competizione con cui ho un conto ancora aperto. Ho ancora negli occhi le immagini di quelle due partite con la Samp (preliminari contro il Werder Brema, ndr). Per il resto l’ho sempre vista in tv e non vedo l’ora di essere in campo.

Su una cosa però il neoacquisto del centrocampo nerazzurro è pronto a scommettere:Penso che questa squadra lo spirito ce l’abbia ancora e bello forte. Ci sono dei campioni che hanno sempre fame, come ce l’avevano prima”. Ne siamo convinti anche noi, Angelo, e possiamo solo augurarti di raggiungere con l’Inter le soddisfazioni che finora non hai potuto raccogliere con altre maglie.

BENVENUTO NELLA NOSTRA FAMIGLIA!!!

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl