Coutinho in prestito all'Espanyol. Anche Castaignos in partenza?

Coutinho in prestito all’Espanyol. Anche Castaignos in partenza?


Nella sconfitta subita dall’Inter al Via del Mare contro il Lecce, che ancora non aveva mai vinto in casa, alcune scelte di Claudio Ranieri hanno destato qualche perplessità. Questa volta, a differenza di molte altre, il tecnico testaccino ha steccato nei cambi in corso e, forse, anche nella formazione iniziale. Scelte quantomeno discutibili anche quelle relative ai giocatori portati in panchina: tre difensori (Ranocchia, Chivu e Cordoba), un centrocampista (Poli), un trequartista (Alvarez, entrato poi al posto di Sneijder ad inizio secondo tempo) e un attaccante (Zarate, in campo per una manciata di minuti nel forcing finale). A finire in tribuna, sono quindi stati i giovani Coutinho e Castaignos. Probabilmente, questa è stata un scelta dettata dalle trattative di mercato che stanno portando lontano da Milano i gioiellini nerazzurri.

Coutinho, arrivato all’Inter nell’estate 2010 dal Vasco Da Gama, ha fin qui collezionato 29 presenze segnando 2 gol. Il talento brasiliano, trovò soprattutto con Benitez una certa continuità di impiego, ma le sue prestazioni non convinsero mai fino in fondo l’ambiante nerazzurro, nemmeno il suo connazionale Leonardo, che dal suo arrivo lo schierò con il contagocce. Anche alcuni infortuni ne hanno limitato l’utilizzo soprattutto con Gasperini e Ranieri. L’ex Vasco, ha fin qui dimostrato classe cristallina, ma la sua esile costituzione fisica ha anche evidenziato alcuni limiti che nel calcio italiano sembrano penalizzarlo parecchio.

Da qui, vista anche la sua giovane età, la scelta della società di mandarlo in prestito all’Espanyol (il giocatore è già in viaggio per la Spagna), permettendogli di giocare con più continuità. Il giovane carioca avrebbe preferito tornare in Brasile per mettersi in mostra in vista delle prossime Olimpiadi, ma la società di corso Vittorio Emanuele ha giustamente optato per un prestito in una squadra europea per seguirlo da più vicino mettendolo alla prova in un campionato più simile al nostro. Qualora non dovesse convincere in questi mesi in Catalogna, in estate potrebbe essere inserito nella trattativa che dovrebbe portare Lucas dal San Paolo all’Inter.

Diverse sono invece le considerazioni fatte per Luc Castaignos. Il non ancora ventenne olandese acquistato in estate dal Feyenoord per appena 1,5 milioni di euro, ha già dimostrato nei Paesi Bassi tutto il suo valore, collezionando 41 presenze condite da 15 gol. All’Inter ha finora visto il campo solo in 6 circostanze segnando anche un gol decisivo nella trasferta di Siena, dove nei minuti finali ha regalato i tre punti a Ranieri entrando dalla panchina. Con Milito, Pazzini e Forlan davanti però, per Castaignos è difficile trovare spazio in nerazzurro, e così in questi ultimi giorni di mercato dovrebbe esser girato in prestito in una squadra italiana. Diverse sono le pretendenti, ma quella più interessata sembra essere il Cesena, con cui si potrebbe perfezionare uno scambio di prestiti che coinvolgerebbe Antonio Candreva, anch’esso appetito da mezza Serie A. Poi, in estate, i dirigenti dell’Inter, sperando che intanto si chiariscano un po’ le idee, valuteranno se Coutinho e Castaignos potranno tornare alla base oppure no.

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl