Chivu assicura: "Non vado al Milan"

Chivu assicura: “Non vado al Milan”


Consueto appuntamento del giovedi serà su Inter Channel con un giocatore nerazzurro. Questa settimana è il turno di Cristian Chivu, protagonista nell’ultimo periodo, suo malgrado, di qualche rumors di mercato. Si era parlato, infatti, di un possibile passaggio al Milan. D’altronde, è un momento in cui qualunque nerazzurro scontento o ai margini del progetto viene accostato ai rossoneri (vedi Muntari).

Il rumeno ha subito assicurato: “Una sparata dei media, ecco che cos’è stata questa, solo una sparata. Guarda caso, per altro, proprio prima del derby: una scorrettezza, tanto più che non è vero niente. Nessuno ha parlato con la società, con me, o chissà con chi di questa cosa. E non accadrà. Questa è tutta una cosa inventata, non vera, e che neanche m’interessa”.

Chiarito questo spiacevole episodio, la conversazione si è spostata sugli obiettivi stagionali. Queste le sue parole: “Vincere il campionato e la Champions, tanto più che adesso non siamo più in corsa in Tim Cup, un vero peccato. Noi ci crediamo, poi siamo a sei punti dalla testa della classifica e mancano diciannove gare: può davvero succedere di tutto. Come in Champions, dove ci attende il Marsiglia, anche lì può succedere di tutto. Lavoriamo per vincere, siamo consapevoli di quanto sia importante e vogliamo farlo”.

Nonostante la sconfitta con il Napoli, Cristian definisce l’ultimo periodo dell’Inter “un mese da squadra affamata, ferita nell’orgoglio, che non si dà mai per vinta. Ci sono state situazioni favorevoli e altre che non lo sono state, però la squadra ha ripreso fiducia portandosi anche più avanti in classifica e liberandosi un po’ mentalmente. E, quando sei libero di testa, puoi fare tutto. Siamo sulla strada giusta e ora manca un girone di ritorno, nel quale può succedere di tutto”.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl