UFFICIALE: Jonathan in prestito a Parma, Obi tutto nerazzurro

UFFICIALE: Jonathan in prestito a Parma, Obi tutto nerazzurro


L’asse Milano-Parma riprende ad essere trafficato dopo che, ad inizio millennio, diversi giocatori avevano percorso quella strada in un senso o nell’altro. Infatti, dopo Frey e Adriano, anche in questi anni diverse operazioni si sono sviluppate tra l’Inter e i ducali. L’ultimo fu Nwankwo passato ai gialloblu lo scorso inverno, mentre in questa finestra di mercato il protagonista è Jonathan Cicero Moreira. Il terzino brasiliano classe 1986, approdato all’Inter in estate come alternativa a Maicon, non è riuscito ad esprimersi al meglio in nerazzurro e, dopo iniziali tentennamenti, ha deciso di accettare la proposta di Leonardi raggiungendo in prestito la società emiliana. L’amministratore delegato del Parma, ha anche strappato un diritto di riscatto della metà del brasiliano che potrà esercitare a fine stagione. Jonathan lascia l’Inter dopo aver collezionato la miseria di 6 presenze stagionali tra tutte le competizioni.

Tra le due società, sono stati raggiunti anche altri accordi. Infatti, Joel Obi adesso è interamente un giocatore nerazzurro, dato che la società di corso Vittorio Emanuele ha prelevato l’altra metà del cartellino proprio dai ducali. Nell’operazione, è rientrata anche la metà di Lorenzo Crisetig ceduta ai gialloblu. Il giovane centrocampista, che quest’anno si sta dividendo tra la Primavera di Stramaccioni e la prima squadra, terminerà la stagione all’Inter. Poi, a giugno, le due società riparleranno del futuro del ragazzo.

Per Jonathan, dopo un approdo in Italia non certo esaltante, si tratta di una ghiotta opportunità per dimostrare tutte le sue qualità. Infatti, a Parma non avrà la pressione che avvertiva a Milano, e avrà la possibilità di giocare con più continuità per convincere l’Inter a riportarlo in nerazzurro a giugno. Inizialmente, il terzino carioca aveva tentennato davanti alla proposta di Leonardi perché la sua intenzione è sempre stata quella di affermarsi all’Inter. Le sue mediocri prestazioni e il ritorno a pieno regime di Maicon però, lo hanno spinto ad accettare la destinazione. Per Obi invece, si tratta dell’ennesimo attestato di stima da parte di Moratti e di tutto l’ambiente, soddisfatto del contributo offerto dal giovane nigeriano che adesso è a tutti gli effetti un giocatore nerazzurro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy