Inter-Parma, racconti dalla Nord

Inter-Parma, racconti dalla Nord

La prima partita dopo la pausa natalizia è importante... bisogna far vedere che ci siamo e affrontare il resto del campionato nel migliore dei modi. E poi... poi domenica prossima... c'è il derby. Inutile nasconderlo, sono quasi infastidita di dover aspettare ancora, di dover assistere prima ad Inter-Parma. Vorrei che fosse già il 15 gennaio.

Stavo quasi per perdermi l'anticipo... ma, nonostante la febbre, il richiamo di San Siro è stato più forte. Ovviamente costringo i miei amici a prendere la navetta, convinta che fare meno strada possibile a piedi sia un rimedio perfetto per l'influenza.

Arrivati. Quelle luci,quei cancelli... settimana pross... BASTA!!! Ora basta pensare al derby!!! Bisogna sostenere i ragazzi e sperare di vederli carichi contro il Parma. Solita routine: tornelli, scalini... ed eccomi in Curva. Iniziano i cori, si invocano a gran voce i nomi dei giocatori... e via! Si parte...

Giochiamo alla grande: Alvarez, Motta... Milito! L'eccitazione cresce tra le file nerazzurre, i cori aumentano di intensità e volume quando i ragazzi si avvicinano alla porta avversaria... eccoli! Il Principe...il Principe...gol! Gol! Gol! Che gol!!!: "Ha segnato per noi con il numero 22 el Principe Diego Alberto"... MILITO! MILITO! MILITOOOO! Risultato sbloccato e grande gioco, meglio di così! Meglio di così arriva la rasoiata di Thiago Motta: 2-0!

E io che volevo stare a casa! Che partita! Siamo tutti allegri, tutti ben disposti a cantare, senza aspettare il "gentile invito" dei capi Curva. Il tempo, quando si è allo stadio, è relativo... non ci si rende mai conto di quanto manchi precisamente. A poco dalla fine del primo tempo altra azione pericolosa nerazzurra... e ancora il Principe! 3-0!

Spintoni, grida e caciara! Ottimo modo di chiudere i primi 45 minuti di gioco!! Un panino al prosciutto durante l'intervallo, tra le chiacchiere accese e l'euforia generale! Sento voci vicine che dicono "domenica non hanno scampo!!! Li massacriamo!" e quasi istintivamente faccio gli scongiuri del caso... oh, tutti in piedi... ricomincia la partita!

I ragazzi corrono ancora, bene! Non sento ne la febbre, nè il freddo, sono troppo felice di vedere un'Inter così! Dopo circa 10 minuti altro regalo bellissimo... gol del Pazzo! E ancora festeggiamenti e urla, euforia e sorrisi! Siamo quasi ubriachi di gol ma proprio quando la partita sta per spegnersi mette la sua firma anche Faraoni! Incredibile... MANITA!!!

Torno verso la macchina e non mi sento nemmeno mezzo sintomo dell'influenza... domenica prossima si fa più vicina... e mentre torno a casa non posso fare a meno di sorridere e pensare "non so se vi massacreremo cugini, ma preparatevi a sudare... perché noi ci siamo!"

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram