Ranocchia: "Al 2012 chiedo tanti trofei"

Ranocchia: “Al 2012 chiedo tanti trofei”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Per Andrea Ranocchia il 2011 ha un significato particolare perchè ha segnato l’inizio della sua avventura in maglia nerazzurra: E’ stato un anno importante, fantastico – racconta il difensore ai microfoni di Inter Channel – mi sono rimaste delle sensazioni molto belle. Ho giocato tante partite, ma se devo sceglierne una, quella che io considero la mia migliore con la maglia nerazzurra, dico sicuramente Fiorentina-Inter. Fra i due gol realizzati dico quello segnato a Cesena perché è stato più importante e poi è un gol tutto mio, mentre quello col Cagliari era un po’ in comproprietà”.

Andrea svela poi in che modo sta trascorrendo la pausa natalizia: “Ho staccato un po’ la spina e non ho seguito il calcio in tv, anche se in Inghilterra si sta giocando. Mi sto rilassando a casa, a Bastia Umbra, con la mia famiglia: resterò qui e poi tornerò a Milano, ora sono in ufficio da mio papà, quindi devo fare la persona seria (sorride, ndr).

Non solo relax, però: “Oggi, come concordato coi preparatori prima delle vacanze, sono andato a correre, così come ieri. Ognuno di noi ha dei piccoli programmi di allenamento personalizzati da svolgere in questi giorni, e io devo smaltire il pandoro e il panettone mangiati a Natale. Questa festa io la passo bene con la mia famiglia, ma se entra in vigore la riforma di cui parlano per giocare anche nel periodo delle feste natalizie e dobbiamo giocare, io mi adeguo e mi metto a disposizione” .

In chiusura i desideri per l’anno nuovo: Al 2012 chiedo una rimonta in campionato e tanti trofei. E se in questa prima parte di stagione abbiamo segnato più noi difensori che gli attaccanti non c’è da preoccuparsi: vuol dire che si sono tenuti i gol per i mesi a venire”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy