Inter-Lecce, i precedenti

Inter-Lecce precedenti (2)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Questa sera l’Inter affronterà il Lecce allo stadio “Giuseppe Meazza” nella gara valida per il recupero della 1^giornata del campionato di serie A 2011-12, posticipata a causa dello sciopero indetto lo scorso 27 e 28 agosto dall’Associazione Italiana Calciatori.

La squadra salentina è nata nel 1908 ma solo nel 1985 ha disputato il suo primo campionato nella massima serie. E’ curioso ricordare tre particolari riguardanti il club giallorosso.

Il primo è strettamente legato all’Inter, che nel campionato 1887-88 acquistò dal Lecce il giovane terzino Salvatore Nobile. Il ragazzo incappò in un’annata da dimenticare (assieme a tutta la squadra), rendendosi protagonista di un involontario siparietto tragicomico: in un Inter-Roma del 27 marzo 1988 tutto lo stadio sentì risuonare un fischio; il giovane terzino, convinto che l’arbitro avesse fermato il gioco, raccolse il pallone con le mani nella propria area. A quel punto il direttore di gara, Agnolin, fu costretto a decretare il rigore, fra la disperazione di tifosi e compagni di squadra. Per la cronaca quella partita finì comunque con la vittoria dei nerazzurri per 4 reti a 2 (13′ rig. Altobelli, 17′ Bergomi, 30′ Ciocci, 38′ rig. Giannini, 45′ aut. Bergomi, 68′ Ciocci). La stagione successiva Nobile fu rispedito al mittente e venne sostituito da Andreas Brehme.

E’ doveroso poi menzionare un giocatore argentino che giocò nel Lecce in quegli anni: Pedro Pablo Pasculli. I suoi gol non salvarono il Lecce dalla retrocessione nel campionato 1985-86, ma lui potè comunque fregiarsi del titolo di campione del mondo, avendo contribuito al trionfo della Seleccion albiceleste in Messico con il gol decisivo per il superamento degli ottavi (Argentina-Uruguay 1-0).

Sempre nel campionato 1985-86 bisogna ricordare l’impresa dei giocatori salentini che, matematicamente retrocessi, con i gol di Alberto Di Chiara, Juan Alberto Barbas e Pedro Pablo Pasculli sconfissero la Roma per 3-2 all’Olimpico, consegnando lo scudetto alla Juventus.

Venendo ai precedenti, le partite disputate a Milano in campionato sono 14 e la tradizione è nettamente a favore dei nerazzurri, che hanno vinto ben 13 partite. Confortante anche la differenza reti: solo 5 gol segnati dal Lecce contro i 39 realizzati dall’Inter (media = 2,8 a partita).

Prima vittoria Inter (primo incontro disputato)

23.02.1986  Inter vs  Lecce  3-0  (55′ Tardelli, 75′ Rummenigge, 83′ Rummenigge)

Ultima vittoria Inter (ultimo incontro disputato)

20.03.2011  Inter  vs  Lecce  1-0  (54′ Pazzini)

Unica vittoria Lecce

12.10.2000  Inter  vs  Lecce  0-1  (22′ Vugrinec)