Primavera: Inter a valanga sull'Udinese

Primavera: Inter a valanga sull’Udinese


Dopo la sconfitta contro il Bologna della settimana scorsa, arriva una bella vittoria per l’Inter Primavera. Al “Comunale” di Pavia di Udine la squadra nerazzurra ha infatti battuto i padroni di casa bianconeri per quattro reti a zero.

Mister Stramaccioni ripropone il fuoriquota Tornaghi in porta mentre la difesa è confermata rispetto alle ultime uscite con Pecorini a destra, Mbaye a sinistra e la coppia KyselaBianchetti al centro. A centrocampo Crisetig, il capitano Romanò e Duncan con Candido e Terrani a supporto dell’unica punta Longo. Nell’Udinese allenata da Johan Walem da segnalare la presenza a centrocampo di Battocchio, classe ’92 già nel giro della prima squadra.

L’Inter prende subito in mano la gara nei primi minuti costringendo l’Udinese a difendere nella propria metà campo. Al 10’ cross dalla destra di Romanò, Longo anticipa il diretto avversario col destro e la palla si stampa sulla traversa con Terrani che non riesce a ribadire in rete. Al 14’ è sempre Longo da ottima posizione col sinistro ma il portiere dell’Udinese Provedel respinge. Ancora il bomber nerazzurro sfiora il vantaggio al 20’ con una conclusione da fuori che si spegne di poco a lato. Al 22’ arriva il meritato uno a zero. Punizione dalla sinistra di Crisetig, torre di Pecorini e Bianchetti insacca da due passi.

Neanche il tempo di rimettere il pallone al centro del campo ed arriva il secondo gol per i nerazzurri. Azione personale di Crisetig che di sinistro dal limite non lascia scampo al portiere dell’Udinese. Al 26’ si vede per la prima volta in attacco la squadra di casa con una punizione di Battocchio dai venti metri, deviata in angolo da Tornaghi. Al 32’ il gol che chiude virtualmente i giochi. Ottima azione personale da sinistra di Terrani che mette in mezzo dove arriva Romanò. Il suo destro è ribattuto ma la palla resta lì e il capitano interista non può fallire l’occasione per il terzo gol. L’ultimo quarto d’ora del primo tempo scorre via senza particolari sussulti.

La ripresa continua sulla falsariga dell’ultima porzione della prima frazione di gioco. I ritmi sono bassi e l’Inter, forte del triplo vantaggio, si limita a controllare. Al 59’ è Longo in contropiede ad andare vicono alla quarta realizzazione ma il suo destro da posizione defilata termina alto. Al 65’ è Candido a sfiorare la rete con una punizione dal limite che sfiora la traversa. All’80’ il difensore bianconero Migliorini atterra lo stesso Candido in area e l’arbitro Belotti di Verona decreta il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Samuele Longo che con una conclusione centrale spiazza Provedel portando il risultato sul definitivo quattro a zero. L’Inter fa accademia e dopo quattro minuti di recupero, termina il match.

Con questa vittoria la squadra di Stramaccioni sale a 23 punti in classifca, a tre lunghezze da Milan e Chievo Verona che guidano il gruppo ma con una partita da recuperare contro il Varese, presumibilmente a gennaio. La formazione nerazzurra terminerà il proprio 2011 martedì 20 dicembre ad Eindhoven contro il Psv nella quinta partita del girone 3 della “Next Generation Series”.




Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl