Il Cska si gioca tutto con Vagner Love e Doumbia

Il Cska si gioca tutto con Vagner Love e Doumbia


Quella di stasera sarà una partita dalle due facce: importantissima per i russi, priva di apparente significato per i nerazzurri. Il Cska si gioca, infatti, le ultime speranze di accedere agli ottavi e le più concrete possibilità di qualificazione in Europa League. Il cammino è stato compromesso con la clamorosa sconfitta casalinga per 2-0 contro il Lille. La differenza di motivazioni potrà fare la differenza.

Il tecnico Leonid Slutski non si scoraggia e carica i suoi ragazzi“Siamo in buona forma e siamo migliorati rispetto all’ultima sfida contro il Lille”. Lesina poi parole di stima per Yuto Nagatomo (“E’ un ottimo giocatore: gioca con l’Inter e questo già dice tutto. A Mosca ha giocato un’ottima partita aiutando molto l’Inter a spingere avanti”) , evidentemente più amato dagli avversari che dai tifosi interisti. Poi tutto si chiarisce quando si spende in un elogio anche per Diego Milito: non deve aver seguito molto l’Inter nell’ultimo periodo.

Venendo alla formazione dei russi, in attacco dovrebbero esserci il veterano Vagner Love e il bomber Doumbia. Per il resto consueto 4-4-2 con Gabulov in porta, Nababkin, Ignasevich, A.Berezutsky e Schennikov in difesa, Oliseh, Aldonin, Mamaev, Dzagoev a centrocampo. 

All’andata l’Inter riusci ad espugnare il difficile campo moscovita. Ci pensò Zarate con una gran prodezza, dopo che i russi avevano rimontato due gol. Sarebbe bello vedere i nerazzurri ancora vincenti, per onorare al meglio la Champions, ma la sfida più importante per i tifosi nerazzurri sarà quella di sabato contro la Fiorentina.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy