Trabzonspor-Inter 1-1, le pagelle

Trabzonspor-Inter 1-1, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Julio Cesar 6.5 – Grande parata su Alanzinho alla mezz’ora. Sempre affidabile nell’ordinaria amministrazione.

Nagatomo 5.5 – In difficoltà nel primo tempo quando è spesso fuori posizione. Meglio nella ripresa, anche grazie all’aiuto di Zanetti.

Lucio 5 – Peggiore in campo; deconcentrato e poco reattivo. In questo momento può essere solo un’alternativa.

Samuel 7 – Lavora per due compensando la cattiva serata del compagno di reparto. L’unico ad arginare Yilmaz (uno dei migliori del Trabzonspor, ndr)

Chivu 6.5 – Puntuale nelle chiusure e preciso nell’impostare l’azione. Bello il lancio che mette Zarate davanti alla porta al 40′.

Stankovic 6 – In crescita rispetto alla gara di sabato contro il Cagliari. Sfiora il gol con un gran destro dal limite a metà del secondo tempo.

Zanetti 6 – Balla parecchio anche lui insieme a Nagatomo nei primi 45 minuti. Sale di colpi nella ripresa guadagnandosi l’ennesima sufficienza.

Cambiasso 6.5 – Il migliore dei tre mediani. Recupera diversi palloni e fornisce un grande assist non sfruttato da Zarate.

Alvarez 7 – Primo tempo sontuoso. Parte dall’esterno ma è praticamente lui il regista della squadra. Primo gol in maglia nerazzurra con un fantastico uno-duo albiceleste con Milito.

Milito 6 – Bell’assist ad Alvarez e buon primo tempo; cala alla distanza.

Zarate 6 – Tre occasioni nitide non sfruttate. Confortante il fatto che si faccia trovare sempre al posto giusto. C’è bisogno di concretezza però. (Coutinho 6 – Venti minuti interlocutori se si esclude un bel tiro dal limite finito di poco a lato).

Ranieri  7 – Girone vinto con un turno d’anticipo. Missione compiuta nonostante la partenza ad handicap. L’Inter in champions c’è, anche grazie a lui.

Fabio Piscopo

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy