Sprazzi di Maravilla

Sprazzi di Maravilla

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Finalmente Ricky. Arrivato in estate dal Velez come l’acquisto più costoso della campagna di rafforzamento nerazzurra, Alvarez sembra essersi sbloccato, non solo mentalmente ma anche a livello realizzativo. Le ultime prove offerte dall’argentino contro Cagliari e Trabzonspor, hanno evidenziato quanto il suo talento possa tornare utile all’Inter, soprattutto in un periodo come questo dove la squadra fatica a trovare la via del gol.

Schierato da Ranieri largo a destra, Ricky ha saputo dare qualità al gioco, anche se spesso è finito per rallentare troppo l’azione. La sua capacità di saltare l’uomo creando superiorità numerica è stata la chiave di svolta sia contro il Cagliari che ieri sera in Turchia. E di tutto ciò, è giustamente soddisfatto anche il giocatore stesso: “Sono molto contento perchè sto migliorando, sto facendo buone partite ma la cosa più importante è che ci siamo qualificati come primi. Adesso pensiamo al campionato dove dobbiamo cercare di risalire”.

Importante nella sua crescita, è stato sicuramente Claudio Ranieri:Il mister mi dà tanti consigli, mi parla molto in allenamento. Con lui ho un ottimo rapporto così come con tutti i miei compagni. Confida molto in me, questo me lo dice sempre e io cercherò di dare il meglio per me e per i miei compagni per andare sempre in avanti”.

Ricky, non si pone limiti, dimostrando di aver capito con quale mentalità va indossata la maglia dell’Inter: “Noi dobbiamo sempre migliorarci e fare bene come stiamo facendo”. La risposta a tutti coloro che avevano criticato l’ex Velez è arrivata sul campo, ora non resta che confermarsi e continuare a migliorare. L’Inter non può più aspettare.

Carmelo Bruno

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy