Cavani out per il big match di San Siro

Cavani out per il big match di San Siro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo la notte da sogno vissuta nell’esordio casalingo di Champions League con la strepitosa vittoria ai danni del Villarreal, il Napoli si appresta a preparare il big match di sabato sera a San Siro contro l’Inter di Ranieri. Le brutte notizie in casa azzurra arrivano dal “Matador” Edison Cavani, uscito malconcio dalla partita di martedì sera contro gli spagnoli. Infatti, il giocatore uruguaiano ha subito un brutto colpo che gli ha causato una distorsione alla caviglia, costringendolo ai box per la sfida ai nerazzurri, i quali, a loro volta, probabilmente, dovranno fare a meno di Giampaolo Pazzini per un infortunio simile.

Per il Napoli, sarà una brutta tegola da sistemare e mister Mazzarri dovrà trovare il giusto rimedio per ovviare all’assenza del suo bomber principe, quest’anno già a segno 5 volte in 6 gare disputate. I candidati per sostituire Cavani, sembrano essere l’ex nerazzurro Goran Pandev, il cui impiego implicherebbe un’avanzamento di qualche metro per il Pocho Lavezzi, e Mario Alberto Santana, che consentirebbe ai partenopei di sfruttare maggiormente il gioco sugli esterni. Per Giuseppe Mascara, le chance sembrano essere più ridotte. L’altra soluzione tattica, potrebbe vedere Dzemaili a ridosso di Hamsik e Lavezzi, proprio come già successo nel pareggio di Champions contro il Manchester City di Roberto Mancini. Questa scelta, renderebbe la squadra di Mazzarri ancora più compatta del solito, anche se meno pericolosa negli ultimi metri. Per quanto riguarda gli altri acciaccati, resta da valutare la situazione di Salvatore Aronica, vittima di un problema muscolare. In merito all’ex giocatore della Reggina, c’è però ottimismo. Recuperato anche Maggio che si riprenderà il suo posto sulla fascia destra.

Intanto, il presidente Aurelio De Laurentis ha le idee chiare sugli obiettivi stagionali: “Il Bayern Monaco ci ha dato una mano battendo il Manchester. Possiamo puntare alla qualificazione, un traguardo al quale siamo proiettati. L’impostazione che io ho dato è quello della preferenza verso la Champions perché dobbiamo recuperare nel ranking mondiale. Il Napoli deve attestarsi su solide posizioni in campo internazionale”. Poi, qualche parola in vista dell’Inter: “Con l’Inter sarà una partita difficilissima perché giocheremo con un gruppo forte che esprime grandi valori ed ha un grande allenatore. Nonostante avessi degli impegni, sabato sarò a San Siro perchè sarà una partita affascinante“. Presidente, il Meazza l’aspetta a braccia aperte.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy