Milito, un campione da ritrovare

Milito, un campione da ritrovare

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Probabilmente domani sera al “Barbera” Milito scenderà in campo sin dal primo minuto. Gasperini, infatti, sembra puntare molto sul suo rilancio, soprattutto in ottica Champions dove non potà contare su Forlan. E’ inutile dire quanto sia importante ritrovare il vero Principe, quello della doppietta contro il Bayern, quello dell’incredibile gol contro la Roma in Coppa Italia, quello del gol decisivo contro il Siena.

Era un Milito stratosferico, probabilmente il miglior realizzatore al mondo. La scorsa stagione, però, non è riuscito a ripetersi. La bellezza di cinque infortuni muscolari e la stanchezza del post-mondiale hanno influito negativamente sulle sue prestazioni. Quando entrava in campo si percepiva la sua insicurezza, si vedeva che non era quello dell’anno precedente. Probabilmente anche chi sedeva in panchina non riusciva a trasferirgli la carica che invece aveva con Mourinho. Non è mai banale per un giocatore passare dallo Special One a un altro mister. La società poi a Gennaio ha deciso di acquistare Pazzini e le possibilità di Diego di giocare sono sensibilmente diminuite.

Però, nonostante le mille difficoltà, Milito è riuscito a mettere il suo zampino nell’unico trofeo della gestione Leonardo, la Coppa Italia. Contro il Palermo infatti ha segnato il gol del 3-1.Proprio da questo gol e proprio dai rosanero vuole ripartire. Sulla panchina dell’Inter intanto è approdato Gasperini, l’allenatore che l’ha lanciato nel calcio italiano. A Genova come punta centrale del 3-4-3 ha fatto faville. I tifosi rossoblu non potranno mai scordare la sua incredibile tripletta nel derby della Lanterna. Nella sua stagione nel capoluogo ligure ha segnato ben 24 gol, trascinando la squadra a un soffio dal quarto posto.

Un suo gol a Palermo potrebbe essere molto utile per l’Inter, ma soprattutto per il giocatore. Milito è un talento che se acquista fiducia può diventare immarcabile. 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy