Stadio Inter, novità sul fronte Rozzano: è accaduto nel weekend

Aggiornamenti sul tema Stadio per quanto riguarda l’Inter. Nelle ultime ore c’è stata una novità che ha rimesso tutto in discussione.

L’Inter continua a lavorare su più fronti ed oltre al calciomercato, la testa è anche su alcune situazioni extra-campo. Anche se il cambio di proprietà ha cambiato le priorità della società, il tema Stadio resta centrale. Proprio come i cugini del Milan, anche la Beneamata da diversi mesi è al lavoro per la costruzione di un nuovo impianto che possa garantire maggiori entrate e che possa permettere al club nerazzurro di fare il definitivo salto di qualità.

Negli ultimi mesi l’opzione più probabile era in realtà tornata ad essere quella di una ristrutturazione di San Siro, ma l’ipotesi di un nuovo stadio non è di certo stata scartata. Negli scorsi giorni l’ad corporate Alessandro Antonello ha definito l’opzione Rozzano (per cui l’Inter ha già un’esclusiva su alcuni terreni) il “piano B” della società e proprio nella giornata di oggi c’è stata un’importante novità a riguardo.

Ferretti rieletto sindaco di Rozzano: il progetto resta in piedi

Nel weekend ci sono state le elezioni amministrative per la scelta del nuovo sindaco di Rozzano ed è chiaro che l’Inter ha osservato il tutto più che interessata. Si è verificato un vero e proprio scontro a due con il sindaco Gianni Ferretti, favorevole alla costruzione dell’impianto, e Giuseppe Maria Foglia a rappresentare invece l’opposizione e contrario al progetto. Il risultato ha portato alla rielezione di Ferretti con il 64.92% dei voti.

Stadio Inter, novità su Rozzano
Inter, ancora in piedi l’opzione Rozzano per il nuovo Stadio (LaPresse) – spaziointer.it

La vittoria di Ferretti tiene, quindi, ancora in piedi il “piano B” dell’Inter che continua a non scartare l’ipotesi Rozzano. Come detto, al momento la scelta più probabile sembra essere quella della ristrutturazione di San Siro, ma i Nerazzurri pensano anche ad altre strade.

Impostazioni privacy