Cessione Inter, Marotta fissa il prezzo per il nerazzurro: la richiesta è da capogiro

L’Inter e Beppe Marotta pensano anche al mercato in uscita. Fissato il prezzo per un top player nerazzurro: la cifra ha spiazzato tutti.

Inizia ad accendersi la sessione di calciomercato estiva. Anche se tecnicamente il mercato sarà ufficialmente aperto da luglio, i club hanno già cominciato a muoversi ed anche l’Inter non è di certo ferma a guardare. I Nerazzurri, che per quanto riguarda le entrare hanno già chiuso per gli arrivi a parametro zero di Mehdi Taremi e Piotr Zielinski, si stanno guardando intorno per rinforzare l’organico a disposizione di Simone Inzaghi.

Il club, ovviamente, non trascura neanche il capitolo cessioni. Per finanziare il mercato in entrata, infatti, è probabile che i campioni d’Italia debbano cedere almeno un pezzo pregiato e tutti gli indizi sembrano portare a Denzel Dumfries. L’esterno olandese, il cui contratto è in scadenza nel 2025, è ritenuto il più sacrificabile e nei prossimi mesi potrebbe lasciare Milano nel caso arrivasse un’offerta irrinunciabile. La dirigenza, intanto, ha fissato il prezzo.

Dall’Inghilterra sono sicuri: l’Inter chiede 50 milioni per Dumfries

Negli scorsi mesi ci sono stati diversi incontri tra le parti per cercare di raggiungere un accordo per il rinnovo di contratto. L’entourage dell’ex PSV chiede, però, 5 milioni di euro a stagione fino al 2028: una richiesta ritenuta esagerata dall’Inter che ha rispedito al mittente la proposta. La distanza per il rinnovo ha quindi aumentato le possibilità di una cessione e secondo quanto riportato dal portale inglese The Sun la richiesta del club sarebbe di 43.5 milioni di sterline, più o meno 50 milioni di euro.

Inter, Marotta fissa il prezzo
Denzel Dumfries, la richiesta dell’Inter è di 50 milioni di euro (LaPresse) – spaziointer.it

Si tratta senza dubbio di una cifra decisamente alta, ma che potrebbe essere pagata da uno dei club interessato a Dumfries. Sul classe ’96 ci sono, infatti, le mire di diversi top club inglesi e soprattutto del Manchester United, da tempo sulle tracce del numero 2 nerazzurro. I Red Devils non hanno di certo problemi di liquidità ed anche se l’accordo dovesse essere raggiunto a metà strada, si tratterebbe comunque di una gran plusvalenza e di un buon tesoretto da reinvestire sul mercato.

L’Inter, intanto, sta sondando i profili degli eventuali sostituti con tanti nomi sul taccuino. Per quanto riguarda la Serie A piacciono soprattutto Emil Holm dell’Atalanta e Michael Kayode della Fiorentina, mentre all’estero si tengono d’occhio il giapponese Yukinari Sugawara dell’AZ Alkmaar ed anche Aaron Wan-Bissaka del Manchester United, che potrebbe dunque fare il percorso inverso di Dumfries.

Impostazioni privacy