Marotta, bordata enorme: “Inter allo sbando? Solo invidia. A chi ci critica dico…”

Le parole di Giuseppe Marotta sono indirizzate a tutti i malevoli commenti sul club nerazzurro; le sue dichiarazioni poi su Oaktree.

L’Inter in questa stagione, in Serie A, ha fatto piazza pulita. Non ha visto concorrenti e la vittoria della seconda stella ha portato grande entusiasmo nella Milano nerazzurra. Nonostante la cattiva uscita in Europa i nerazzurri hanno saputo comunque poi trarre il meglio dalle proprie possibilità. Dopo la vittoria dello Scudetto l’argomento principale di discussione è stato poi il debito di Zhang nei confronti di Oaktree.

La società non ha trovato finanziatori entro la data prestabilita e il pallino è passato in mano ad Oaktree. Il fondo americano infatti ha fatto valere i propri diritti ed ora è proprietaria del club nerazzurro e molti si chiedono quale sarà la strada che seguirà l’Inter con la nuova proprietà. A rispondere in maniera chiara e diretta è proprio l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta; le sue dichiarazioni.

Inter, le parole di Marotta sul nuovo fondo

L’Ad del club è sicuro delle forze della sua squadra e rassicura tutti i tifosi sul cambio di proprietà; infine si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

Le parole di Marotta su Oaktree e sulla sua squadra
Marotta a colpo sicuro, le sue parole sull’Inter – Lapresse – Spaziointer.it

L’Inter sta vivendo un periodo particolare della propria storia. Il cambio di proprietà, ora passato ad Oaktree, è stato visto con un occhio di riguardo dal pubblico e ora i tifosi si chiedono cosa succederà al futuro del club. Giuseppe Marotta però tranquillizza tutti, la linea d’azione sarà la stessa. Queste le sue parole in occasione della festa degli Inter Club di Milano:

Posso garantirvi che ci sarà assoluta continuità nella gestione. Volevo dire a tutti quelli che parlano male di noi che sono spinti dalla cultura dell’invidia e diffondono notizie tendenziose che dipingono una società allo sbando. l’Inter è un club vivo e vegeto e in grande salute. State tranquilli, col vostro aiuto e col supporto di giocatori e allenatore che sono dei grandi professionisti riusciremo a toglierci grandi soddisfazioni.

Poi infine ammette quanto possa essere forte la sua squadra e a cosa deve puntare, lanciando anche una provocazione alle altre squadre:

Sono molto felice di essere qui con voi per festeggiare quella che per noi è stata un’impresa importante. Penso che l’Inter vada considerata come una delle squadre più forti del mondo. Nel calcio non si deve mai avere paura, bisogna avere il coraggio di puntare a traguardi alti. Lotteremo per ottenere sempre il massimo, questo è il mio impegno.

Impostazioni privacy