Futuro Marotta, cambia tutto: l’annuncio a sorpresa

Giuseppe Marotta sorprende tutti, arriva l’annuncio sul futuro. Cambia tutto in casa Inter, tifosi sorpresi dall’AD.

Nella giornata di ieri, dopo il pareggio casalingo con la Lazio per 1-1, in casa Inter si è tenuta un’altra festa scudetto. Allo Stadio San Siro i tifosi hanno assistito non solo al big match di Serie A, ma anche ai concerti e le parole di allenatore e calciatori. I festeggiamenti per il ventesimo tricolore e la seconda stella sono stati molti, con spettacoli pirotecnici e canzoni dei vari cantanti interisti. La tifoseria, visibilmente emozionata, ha scaldato l’atmosfera con cori e applausi verso tutti gli artefici di una stagione fantastica.

Oggi si sono tenute altre cerimonie in casa Inter. Al Gran Galà Nerazzurro, diversi dirigenti e calciatori hanno raccontato questa grande annata e molte rivelazioni hanno stupito i tifosi. L’annuncio a sorpresa che ha cambiato tutto è però quello di Giuseppe Marotta, amministratore delegato del club.

L’ex dirigente della Juventus ha spiazzato i tifosi e le dichiarazioni rilasciate non erano affatto previste. Di seguito, le parole di Beppe Marotta, in occasione dell’evento che si è tenuto al Castello Sforzesco:

“Nel 2027 avrò 70 anni, ritiro? Se le cose dovessero continuare ad andare in questo modo sarà difficile smettere. Questa è una bella famiglia, sarà difficile non continuare qui. Riconfermarsi non è mai facile, alzeremo l’asticella senza paura perché siamo l’Inter”

Inter: Marotta resta
La dirigenza insieme a Simone Inzaghi, in occasione della premiazione – LaPresse – spaziointer.it

Inaspettate e chiare, le dichiarazioni di Marotta. Qualche mese fa il dirigente aveva annunciato che alla scadenza del suo contratto avrebbe lasciato questo mondo per concentrarsi sui giovani, ma ora è aperto lo spiraglio che lo vedrebbe ancora in nerazzurra. La sua figura a Milano è amata, così come quella di Piero Ausilio, entrambi hanno fatto un grande lavoro e la squadra dirigenziale è tra i principali artefici dello scudetto.

Impostazioni privacy