Inter, Marotta risponde sul caos societario: annuncio su Zhang

Prima del fischio d’inizio di Inter-Lazio, ai microfoni di DAZN ha parlato Beppe Marotta: le dichiarazioni.

Inter-Lazio non è solo l’ultima gara casalinga per i nerazzurri ma sarà molto di più. Al termine del big match la squadra di Simone Inzaghi, ex allenatore biancoceleste, verrà premiata con la consegna dello scudetto e seguirà una meravigliosa festa dedicata a tutti i nerazzurri che per l’ennesima volta sono accorsi da tutta Italia per non perdersi una giornata così emozionante. La conquista del ventesimo tricolore e della seconda stella è stato un obiettivo dal primo giorno e finalmente oggi 19 maggio a San Siro l’Inter potrà alzare al cielo quella coppa tanto desiderata, circondata dall’amore dei suoi tifosi.

Inter-Lazio: le parole di Marotta

Prima del fischio d’inizio del big match, ai microfoni di DAZN ha parlato Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter di seguito le sue parole:

Annuncio Marotta su Zhang
Marotta e la rivelazione su Zhang (lapresse) spaziointer.it

 

Sulla vittoria dello scudetto:

“Sicuramente vincere è sempre bello vincere così lo è ancora di più, visto che abbiamo vinto anche la seconda stella. È un emozione nuova ed inedita e cerchiamo di portarla dentro”.

Sulla questione finanziaria e le polemiche:

“Io posso dire che la questione riguarda gli azionisti è una questione di correttezza io posso garantire che la società è molto solida non abbiamo nessuno problema però aggiungo che sotto la gestione di Zhang siamo andati bene, tutta la famiglia ama l’Inter quindi ogni decisione che verrà presa sarà presa con amore. I tifosi devono stare tranquilli non c’è nessun problema dal punto di vista finanziario ed economico”.

Sul mercato:

“Dobbiamo essere bravi come management per creare un mercato creativo e di fantasia e dobbiamo avere coraggio e puntare sui giovani che possono ancora dire qualcosa in termini di competitività. In questi due anni abbiamo costruita una squadra competitiva e il lavoro e il coraggio devono essere alla base”.

Su Zhang:

“La stabilità della società è garantita dalla presenza di Zhang, stamattina l’abbiamo sentito non ha potuto parteciperà oggi ma è molto contento, noi siamo una società solida e sfido chiunque a controllare i nostri conti. Zhang ha dimostrato di voler bene all’Inter e amare questa società”.

Sulle critiche:

“Oggi pensiamo a festeggiare e a farci scivolare addosso tutte le critiche da parte delle cattive persone”.

Impostazioni privacy