De Laurentiis contro tutti: duro attacco all’Inter

De Laurentiis durante la conferenza stampa non risparmia nessuno, attacca la Serie A e anche l’Inter. Le dichiarazioni del presidente del Napoli.

Dopo la vittoria di domenica sera contro la Juventus, l’Inter allunga sul secondo posto e si porta a più quattro dai bianconeri con ancora un’altra partita da recuperare. Dopo il derby d’Italia però per i nerazzurri c’è un altro big match da affrontare, quello contro la Roma all’Olimpico che si terrà domenica pomeriggio alle 18:00. I giallorossi dopo l’esonero di Mourinho e l’arrivo De Rossi sembrano aver ritrovato un po’ di entusiasmo e infatti vengono da tre vittoria di fila in Serie A.

L’Inter ovviamente adesso si trova un momento mentale e fisico molto positivo, dunque sicuramente sarà un match combattuto da entrambe le parti. Nonostante i risultati, che non possono essere sicuramente contestati, c’è chi comunque ha voluto tirare qualche frecciatina. Si tratta di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli che durante una conferenza stampa da Castel Volturno ha parlato anche dei problemi della Serie A senza farsi mancare alcune critiche, anche per l’Inter. Di seguito le sue parole: “Combattiamo in un contesto ancora sbagliato, ma siamo l’unica squadra in Italia con un bilancio attivo e che gioca con squadre che non dovrebbero neppure iscriversi al campionato per i debiti. Fatturiamo meno del Milan, Inter e Juve, ma dobbiamo essere perfetti e ce la metteremo sempre tutta”.

De Laurentiis contro l’agante di Zielinski: le parole

De Laurentiis però durante la conferenza non si è soffermato solo sulla Serie A, anzi è ritornato a parlare della tanto discussa questione Inter-Zielinski che ormai sembra essere diventata una telenovelas. Questa volta però il presidente partenopeo ha attaccato l’agente del giocatore, accusandolo di voler portare il centrocampista via da Napoli solo per una questione economica.

De Laurentiis attacca l'Inter: le parole
Inter, arriva l’attacco a De Laurentiis (lapresse) spaziointer.it

Le dichiarazioni: “Ma tu le vedi le partite? Il rendimento di Piotr l’avete visto? Nelle ultime 10 partite è stato deludente, la scorsa estate mi aveva detto che voleva restare. Ce l’ho a morte con Bolek, il suo agente, che non l’ha voluto far restare, perché lo vuole trasferire in altre squadre per guadagnarci di più. Ora potrebbe avere paura d’infortunarsi perché deve ancora firmare il suo contratto”.

Parole sicuramente dirette che non lasciano molte speranze ai tifosi azzurri, il 30 giugno il contratto di Zielinski scadrà e il giocatore lascerà definitivamente Napoli. Secondo qundo riportato da Tuttosport il polacco ha scelta di restare in Italia, all’Inter. Con i nerazzurri firmerà un contratto fino al 2027 con opzione per la stagione successiva, inizialmente prendendo anche meno di quanto offerto da De Laurentiis.

 

 

Impostazioni privacy