Fiorentina-Inter, le formazioni ufficiali: Inzaghi esclude due titolarissimi

Manca pochissimo al fischio d’inizio di Fiorentina-Inter. Simone Inzaghi ha fatto le sue scelte ufficiali per la partita.

Dopo aver archiviato con magno gaudio la vittoria della Supercoppa Italiana, l‘Inter torna in campo questa sera per riprendere la sua corsa in Serie A. I nerazzurri se la vedranno contro la Fiorentina al Franchi, in una sfida decisamente complicata. In primo luogo non è mai facile giocare contro la Viola nel suo fortino, quando è spinta dal suo popolo, tanto da perdere solamente contro Juventus ed Empoli. Inoltre il Biscione deve fare i conti con la classifica con asterisco: i nerazzurri devono recuperare la partita contro l’Atalanta.

Tuttavia, allo stesso tempo, l’Inter ha una ghiottissima occasione per arrivare con il piede giusto allo scontro diretto della prossima settimana contro la Juventus, dopo che i bianconeri hanno impattato per 1-1 proprio contro l’Empoli. Quindi la sfida del Franchi assume un’importanza notevole per il cammino in stagione degli uomini di Inzaghi, che dovrà rinunciare forzatamente ad alcuni elementi chiave della sua rosa. Infatti non ci saranno Calhanoglu e Barella, squalificati dopo la parentesi araba di Supercoppa. Così Inzaghi dovrà ridisegnare il proprio centrocampo, buttando nella mischi gli ormai svezzati Asllani e Frattesi. Inoltre l’allenatore dell’Inter potrebbe scegliere di effettuare altre rotazioni, date dalle fatiche di Supercoppa e dall’incombere della sfida alla Juventus.

Fiorentina-Inter, le ufficiali

Manca ormai pochissimo al fischio d’inizio di Fiorentina-Inter, sfida valida per la 22esima giornata di Serie A. Al Franchi i nerazzurri avranno una formazione leggermente rimaneggiata, considerando le squalifiche di Cahlanoglu e Barella, le fatiche d’Arabia e la prossimità del Derby d’Italia. Così Inzaghi ha fatto le sue scelte dando uno sguardo anche al prossimo futuro del Biscione. Tra i pali ci sarà il titolarissimo Sommer, che comanderà la solita e solida difesa a tre formata da Pavard, De Vrij e Bastoni. Rientra quindi il Nazionale Azzurro, con Acerbi che si accomoda in panchina.

Inzaghi lascia fuori due big
Fiorentina-Inter, due big out (LaPresse) – SpazioInter

Sugli esterni ci sono alcune sorprese. Infatti a destra è pronto un posto per il solito Darmian, una delle sorprese più belle per continuità ed applicazione degli ultimi anni dell’Inter. Tuttavia a sinistra Inzaghi ha deciso di lasciare a risposo Dimarco, dando spazio alle possibili sgroppate di Carlos Augusto: meno qualità e più forza fisica sull’out mancino. Per quello che riguarda la mediana le scelte sono abbastanza obbligate e naturali. Con Barella e Calhanoglu fuori, spazio a Frattesi, Asllani e Mkhitaryan per trainare la cabina di regia nerazzurra. Là davanti, nemmeno a dirlo, la splendida coppia del gol Lautaro-Thuram: saranno loro a guidare l’Inter al Franchi.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, De Vrij, Bastoni; Darmian, Frattesi, Asllani, Mkhitaryan, Carlos Augusto; Lautaro Martinez, Thuram – All. Inzaghi

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Faraoni, Ranieri, Martinez Quarta, Parisi; Arthur, Duncan; Ikoné, Bonaventura, Nzola; Beltran – All. Italiano.

Impostazioni privacy